il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

venerdì 30 agosto 2013

Dalle nebbie di Redmond all'assolata Milano - un Surface che non regge il caldo

Mercoledì ho scritto un articolo sul come è bello usare il Surface Pro al sole - pochi minuti dopo la pubblicazione, il Surface si è spento per surriscaldamento.

A dire la pura verità, non sono sicuro al cento per cento che la causa dello spegnimento improvviso sia il surriscaldamento - ma trovo che sia la spiegazione più probabile. Ero impegnato a lavorare al sole da poco più di mezz'ora, ed effettivamente il sole "picchiava" in modo piacevole, rendendo la nera scocca del Surface decisamente calda.



Nel mese e mezzo passati il Surface Pro si è sempre comportato in modo quasi perfetto dal punto di vista termico - certo, sotto sforzo la scocca si scalda e il sistema di raffreddamento si fa sentire ma sotto lo strato in lega di magnesio ci sono due ventole e un processore Core i5, pretendere silenzio e frescura è eccessivo.

Mercoledì è però stata la prima occasione in cui mi sono messo a lavorare in pieno sole - una cosa che faccio normalmente, ma il mio HP EliteBook 2760p, anch'esso in lega di magnesio, è argentato e si scalda molto, molto meno. La scocca nera del Surface Pro, invece, sembra essere perfetta per riscaldarsi al sole di agosto - e così è successo.



Fatto è che il Surface si è spento. Ho provato a riaccenderlo per una decina di minuti ma nulla è servito - premendo il pulsante frontale con il logo di Windows il Surface vibrava, ma nessuna immagine appariva sullo schermo. Non potendo lavorare sono tornato a casa, e un'ora dopo lo spegnimento, quando ho provato a riaccendere nuovamente il Tablet PC, tutto ha ripreso a funzionare perfettamente come se nulla fosse successo.

Ma effettivamente è comprensibile. Dopotutto il Surface è stato progettato a Seattle dove, come ricorda l'Insonne, piove circa nove mesi l'anno e non nella assolata California. Obbligarlo al sole diretto dell'agosto milanese forse è troppo.

Articolo di Tablet PC Italia - Non vantarti del lavoro altrui, cita sempre la fonte della notizia.

2 commenti:

  1. ma ti rendi conto?? un tablet che non puoi usare al sole???? dai...

    RispondiElimina
  2. è accaduto qualcosa di simile anche a me ma credo che in realtà il surface fosse solo temporaneamente bloccato con lo schermo disattivato e non realmente completamente spento.
    Forse così si spiegherebbe anche il fatto che la vibrazione del tasto windows funziona comunque ed anche la ventola sembra continuare a funzionare. Forse nel mio caso è stato un problema software usando un ben definito programma. Nel mio caso ho visto che si risolve aspettando che da solo si spenga, oppure tenendo premuto il pulsante di accensione e forzando lo spegnimento completo. Al riavvio nessun problema fino ad ora.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.