il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

martedì 23 aprile 2013

Microsoft Surface Pro in Italia entro la fine di maggio: è ufficiale!

Il Surface Pro arriverà in Europa, e anche in Italia, entro la fine di maggio: la conferma ufficiale arriva dal Surface Blog di Microsoft.

Entro la fine di maggio il Surface Pro sarà lanciato in Australia, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Lussemburgo, Nuova Zelanda, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito ed Italia: Microsoft decide di procedere con un lancio esteso in Europa, evitando di dividere il mercato in più paesi.



La notizia, rilasciata ufficialmente da Microsoft attraverso il Surface Blog, viene poche ore dopo la scoperta di due siti tedeschi dell'inizio delle operazioni di marketing. Le prime indicazioni di Microsoft, che indicavano un lancio europeo ristretto a Francia, Germania e Regno Unito vengono quindi ribaltate e anche lo Stivale avrà il suo Tablet PC con processore Intel Core i5 e digitalizzatore attivo Wacom.



Mancano ancora indicazioni sul prezzo ma quasi sicuramente il Surface Pro verrà proposto in Italia a 899 euro IVA inclusa (e tastiera esclusa) per il modello con disco da 64 GB. A giugno il Surface Pro sarà inoltre reso disponibile per gli utenti di Corea del Sud, Malesia, Russia, Singapore e Tailandia.

Da Surface Blog.

Articolo di Tablet PC Italia - Non vantarti del lavoro altrui, cita sempre la fonte della notizia.

15 commenti:

  1. Fosse uscito ad ottobre novembre sarebbe stato interessante, ora come ora ci sono prodotti molto superiori.
    Con un sistema operativo come Windows 8 pensato con una fame di connettività impressionante, vendere un prodotto senza neanche un modello con 3G lo trovo ridicolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esistono di certo prodotti migliori, ma non a questo prezzo. Di questi tempi a 899 euro si trovano gli Atom...

      Elimina
    2. concordo con il Custode al 100 %

      Elimina
  2. Scusi potrebbe indicarmi i prodotti superiori considerando il rapporto prezzo\qualità?

    RispondiElimina
  3. scusate ma se non ho capito male con la tastiera, indispensabile se lo vuoi usare come editor di contenuti, sono più di mille euro. non ha il 3G, se non ricordo male non ha neppure ethernet, i 64 gb sono pochi perché disponibili ne rimangono 48 circa, per collegarlo ad un display devi comprare un adattatore perché ha un minidisplay port... secondo me quelle sono mancanze gravi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che il Surface non sia perfetto è certo. La vera bontà del Surface sta nel prezzo: per un Tablet PC Wacom con Core i5 al momento bisogna spendere almeno 1500 euro, il Surface Pro costa, con la tastiera, "solo" mille euro. Questi cinquecento euro, però, sono stati risparmiati in qualche modo - togliendo il 3G, riducendo il disco, eccetera.

      Elimina
    2. tu pensi ci sia molta differenza tra un processore i3 e i5 in termini di prestazioni?

      Elimina
  4. Rispondo a tutti.
    Non ho mai parlato di rapporto qualità/prezzo, ho parlato di prodotti superiori. Un prodotto con un rapporto qualità/prezzo ottimo non è migliore di un prodotto costruito meglio, con tutti gli optional che mi servono. E' solo più conveniente.
    Pagarlo 500€ in meno degli altri non significa per me risparmiare, ma rinunciare a 500€ di optional. Un SDD piccolo (con sistema operativo rimangono disponibili solo 23Gb di spazio libero, ne ha più il mio telefono), una sola porta USB, 3G assente, assenza di port display, ethernet assente, fanno un prodotto che per quanto riguarda la mia personale valutazione rimane fuori dal rapporto qualità/prezzo!
    Certo, posso comprarmi una Land Rover Evoque che costa 40mila€ e magari pagarla 30mila€ perché priva di ruote, volante, fari, vetri...mi posso sicuramente divertire ad accenderla nel garage e sentire il rombo che fa, ma siccome mi serve per andare da A a B non ha senso l'acqusto. Ripeto, questo è un giudizio personale.

    RispondiElimina
  5. Massimiliano e Sergio, al pari di tutti quelli che proclamano ogni giorno di volere tutto-ma-proprio-tutto, finiranno per pagare a peso d'oro feature di cui non avranno mai bisogno.


    La ethernet e il 3G non sono affatto indispensabili per chi ha accesso wifi ovunque in casa/ufficio/università.

    La ethernet la si rimpiange solo quando si scaricano immagini DVD da rete locale.

    Quanto al 3G interno, a che pro averlo? il tuo telefonino può farti navigare via bluetooth o addirittura hotspot, no? Non vorrai mica comprare una nuova "SIM dati" per ogni device che compri? uno slot SIM, più che aggiungerti una funzionalità, ti aggiunge un'altra "ricarica" da fare ogni mese...

    Le centinaia di gigabyte di disco servono solo se sei così tonto da voler portarti in giro tutta la tua collezione di film. Quanto alla tua libreria di MP3, suppongo che ce l'avrai stipata nei vari cellulari. Davvero pensi di aver bisogno di imbottire un tablet di video che non ti servono mentre sei in giro?

    E poi, dov'è che hai assoluto bisogno di ultraconnettività ultramobile? In tram? mentre guidi l'auto? in treno? durante la passeggiata in montagna?

    Se avesse anche solo tre ore di autonomia a batteria, ce la fai già a coprire abbondantemente il percorso ferroviario Napoli-Firenze (oppure Napoli-Roma, se prendi il Regionale).

    E se Word ed Excel e il browser ti bastano e avanzano per lavorare/studiare un'intera giornata, ti conviene uno con Windows RT e 8-10 ore di autonomia.

    Certo, è patetico il disco partizionato in quel modo. Evidentemente alla Microsoft sanno che una "pendrive USB di ripristino" verrebbe persa o riformattata già il primo giorno, per cui preferiscono bruciarti qualche gigabyte di spazio piuttosto che lasciarti nel panico qualora servisse un ripristino...


    Insomma -e fatevelo dire da uno che non è mai stato tifoso Microsoft-, quel che a mio avviso non avete proprio capito, è che la Microsoft nel 2002 ha inventato il "tablet PC" per "produrre", nel 2010 la Apple ha inventato il "tablet" per "farti comprare contenuti", e nel 2012 la Microsoft ha reinventato il "tablet" per "produrre" e il "tablet PC" per "produrre", e non hanno bisogno di imbottirli di feature per sembrare belli, user-friendly e competitivi.

    Se proprio volete un tablet 10" con la 3G e col GPS lo trovate a soli novantanove euro (avete letto bene: 99€) sul glorioso Superbuy.it; non ci gira Windows 8, quindi non avete nemmeno il problema di cercarvi "la patch che mette il tasto Start", che stato è il tormentone dello scorso inverno.

    RispondiElimina
  6. Caro Urgentissimo,
    Ti scrivo proprio dal treno mentre navigo con il mio tablet facendo Lucca Roma.
    Interessante la tua analisi, ma come molte soggettiva.
    Non ho un ufficio e non vado all'università, quindi si ho bisogno del 3G e si il mio telefono mi permette l'hotspot ma consuma un mucchio di batteria del telefono. Nessuna ricarica se hai un abbonamento con due sim.
    Per quanto riguarda la mia libreria di MP3 beh, sono un jazzista ed insegnante di musica di conseguenza è molto più ampia del normale, spesso faccio lezione con il mio tablet fuori casa eh ho bisogno di tutto quel materiale che un disco capiente può sostenere.
    Non credo serva aggiungere altro...

    RispondiElimina
  7. Scusate se mi intrometto ma ho una domanda per i possessori di smart pc con atom..Il mio xe500t1c a01it con onenote 2007 presenta dei rallentamenti quando si utilizza la gomma per cancellare, cosa che non succede con journal.Succede anche a voi?
    Per il custode...ora questi atom costano 550 euro circa..e non 899..
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuseppe, per le domande OT c'è il forum.

      Elimina
  8. Con il Fujitsu Q550 questo capita sempre...

    RispondiElimina
  9. Ma secondo voi si può fare montaggio video HD (es. fonte GoPro)? A me sembra che arrivare a 128GB + la tastiera + il mouse + gli adattatori + una cover = si torna ai €.1.500 di cui sopra. Ma poi cosa c'è per questa cifra di paragonabile?
    Tks

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.