il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

Caricamento in corso...

lunedì 8 aprile 2013

Asus Taichi 21 e Taichi 31 in Italia con N-Trig, Core i7 e un prezzo molto, molto interessante

Asus lancia ufficialmente i Italia i Taichi 21 e Taichi 31, i più particolari Tablet PC convertibili mai prodotti: dotati di due schermi, digitalizzatore N-Trig DuoSense di 4a generazione, Core i7 e SSD da 256 GB - il tutto a partire da 1400 euro.

Presentati a giugno (Asus Taichi, un Ultrabook Tablet PC multischermo estremamente insolito ed N-Trig), ufficializzati a novembre (Asus Taichi 21, specifiche complete e prezzo del multischermo con "Taichi Stylus" N-Trig ) e poi rimandati a "prossimamente" subito prima di Natale, gli Asus Taichi 21 e Taichi 31, i particolarissimi Tablet PC convertibili di Asus, arrivano finalmente in Italia entrando nei listini ma anche nei negozi fisici e virtuali.



Dotati di due schermi e di un normale snodo "a conchiglia" i due modelli di Taichi si distinguono principalmente per la dimensione dello schermo e quindi della scocca: il Taichi 21 ha due pannelli da 11,6 pollici mentre il Taichi 31 usa due pannelli da 13,3 pollici - in entrambi i casi la risoluzione è Full HD (1920x1080 pixel).



I due schermi sono montati uno alle spalle dell'altro: in parole povere il Taichi 21, così come il Taichi 31, è un normale PC portatile a conchiglia ma dove normalmente c'è il coperchio ed il retro dello schermo è posizionato un secondo schermo identico al precedente; richiudendo il coperchio il Taichi si trasforma quindi in un Tablet PC con specifiche Ultrabook mentre a coperchio aperto l'utente può usare la tastiera fisica in una configurazione di fatto identica a quella presente nei normali PC portatili. Se necessario, gli schermi possono essere usati anche contemporaneamente per mostrare alle persone dall'altro lato della tastiera il proprio lavoro (o una presentazione PowerPoint).



I pannelli sono dotati di digitalizzatore attivo/capacitivo N-Trig DuoSense di quarta generazione e possono essere quindi utilizzati con le dita o con la penna; Asus ha quindi immesso sul mercato la "Taichi Stylus" che altro non è se non una normalissima penna N-Trig dotata di due pulsanti laterali (funzione tasto destro e gomma).

Per entrambi i modelli sono previsti processori Intel Core i5 e Core i7 di terza generazione e dischi SSD da 128 o 256 GB; attualmente sono disponibili solo i modelli superiori, dotati di processore Core i7 e disco da 256: L'Asus Taichi 21 è disponibile a partire da 1400 euro mentre l'Asus Taichi 31 è in vendita a partire da 2000 euro.Le versioni con Core i5 e disco da 128 GB, attualmente non disponibili, dovrebbero costare almeno 200 euro in meno, rendendo questo particolare convertibile molto interessante anche per via del rapporto qualità-prezzo.

Qui di seguito potete leggere l'annuncio ufficiale di Asus Italia:

ASUS TAICHI: un incredibile connubio tra notebook e tablet caratterizzato dall'innovativo design dual-screen. In un solo gesto è possibile passare da un sottile tablet multi-touch a un potente ultrabook per la massima flessibilità anche in mobilità

Cernusco sul Naviglio, 2 aprile 2013 - ASUS TAICHI è il nuovo Ultrabook sottile ed elegante con una caratteristica che lo rende unico: lo straordinario doppio display, che garantisce flessibilità mobile senza paragoni nel mercato.

TAICHI è dotato di un veloce processore Intel Core e di due schermi Full HD per la condivisione di informazioni in un modo completamente nuovo, il tutto in un sottile profilo di soli 3 mm e per un peso di appena 1,25 kg. Grazie a un design unico e a una sorprendente finitura a specchio, ASUS TAICHI combina le migliori prestazioni di un tablet multi-touch e di un ultraportatile, consentendo di passare dall'uno all'altro dispositivo in modo semplice e immediato. Quando la cover è aperta, ASUS TAICHI è un potente e compatto Ultrabook con schermo Full HD IPS, tastiera retroilluminata e un ampio touchpad multi-touch per semplificare le operazioni più complesse. Una volta chiusa la cover, ASUS TAICHI si trasforma in un pratico tablet multi-touch, per un utilizzo immediato e intuitivo in mobilità.

I due schermi possono essere utilizzati alternativamente oppure riprodurre contemporaneamente gli stessi contenuti, o addirittura essere completamente indipendenti l'uno dall'altro, pur avendo accesso allo stesso hardware. Quando la cover è aperta ed entrambi gli schermi sono in posizione verticale, ASUS TAICHI permette di condividere una presentazione o un video con una serie di persone su entrambi i lati, senza la necessità di un ingombrante proiettore o di un ulteriore display esterno. La tecnologia IPS assicura immagini brillanti su entrambi gli schermi e un'accurata riproduzione dei colori, cui si aggiungono ampi angoli di visualizzazione da 178°. ASUS TAICHI dispone, inoltre, di una stilo che assicura maggiore precisione e produttività in caso di utilizzo con app creative.

ASUS TAICHI è disponibile in configurazioni con processori Intel Core i7 o i5 con memoria da 4GB, di un processore grafico Intel HD 4000 e dischi SSD ad alta velocità da 128GB o 256GB. La connessione Wi-Fi dual band con Intel WiDi e Bluetooth 4.0 offrono connettività wireless di massima qualità, mentre due porte USB 3.0 assicurano supporto ai più innovativi e veloci dispositivi di storage esterni oltre alla possibilità di ricaricare velocemente i dispositivi mobili.

La tecnologia ASUS SonicMaster, sviluppata in collaborazione con Bang & Olufsen ICE power assicura un incredibile qualità audio all'ASUS TAICHI. Completano la straordinaria dotazione una fotocamera da 5-megapixel dotata di auto-focus e che consente registrazioni video da 1080p Full HD, cui si aggiungono una videocamera da 720p HD, un microfono con funzione per la soppressione del rumori di fondo, ottima per effettuare delle video chat, e una batteria per utilizzo fino a 5 ore (misurata durante l'utilizzo di Wi-Fi per la navigazione online).


Via Notebook Italia.

Articolo di Tablet PC Italia - Non vantarti del lavoro altrui, cita sempre la fonte della notizia.

24 commenti:

  1. visto che del kupa ancora non si sa nulla..............questo portatile/notebook/tablet ecc.....sembr aesser fantastico! Ora non mi rimane che provarlo per poi comprarlo.......

    RispondiElimina
  2. 13 pollici è troppo grosso come tablet, chissà quanto pesa e la batteria quanto dura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Durata e peso: http://www.asus.com/taichi/it/#SpecDetailList

      Elimina
  3. € 2000 per un 13 sono una botta!
    il modbook costa € 2.500 con wacom ma schermo inferiore HD ready.
    se prima pensavo che il modbook fosse da pazzi ora non mi sembra tanto folle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. kris, ripigliati ... il modbook pesa il doppio e ha metà dei pixel, va bene per fare da cornice digitale e basta.
      Io lo comprerei il Taichi ma non nasce per avere una docking station e questo per me è un problema.

      Elimina
    2. Beh, macchine come il T902 di Fujitsu costano anche molto di più... bisogna vedere anche quello che c'è dentro.

      Elimina
  4. Prodotto fantastico! Adesso aspettiamo con ansia l'analisi approfondita del digitalizzatore N-Tring!

    RispondiElimina
  5. Davvero belli entrambi.
    In modo particolare quello da 13, che è fondamentalmente tutto quello che sognavo in un tablet.

    Mi auguro solamente che l'N-trig 4th gen sia paragonabile, come funzionalità, a una penna Wacom.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quanto ho testato con il Sony VAIO Duo 11, non è come il Wacom ma ci manca veramente poco.

      Elimina
    2. mi spiace contraddirti ma.......NO!
      N-trig non funziona con il primo e piu importante programma al mondo per disegnare e lavorare con la penna....PHOTOSHOP!
      N-trig funziona con Artrage e Sketchbook
      con PS non funziona.


      Elimina
    3. E' semplicemente una questione dei drivers e non una problematica della tecnologia, per cui probabilmente presto la cosa verrà risolta. Anche il Surface Pro, che ha Wacom, non funziona con Photoshop, mentre molti altri Tablet PC con Wacom supportano perfettamente la cosa.

      Photoshop escluso, il feeling di scrittura e la precisione è di fatto paragonabile.

      Elimina
  6. Gestore, pensi di riuscire ad avere un Taichi 31 per le mani a breve? In modo che tu possa dirci la tua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho usato proprio oggi. Scriverò un articolo con le prime impressioni in settimana.

      Elimina
    2. ma la batteria è sostituibile? e possibile che sulle specifiche tecniche del sito asus, la batteria del T31 per soli 3 Wh in più duri 3 ore di più?

      Elimina
    3. No, la batteria è fissa.

      Elimina
  7. Per chi fosse interessato a vederlo da vicino e a provarlo troverà il modello Taichi 21 al Mediaworld di Grugliasco... gran bella macchina!

    RispondiElimina
  8. ma in questo sistema di digitalizzazione sono presenti i livelli di pressione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è lo stesso digitalizzatore presente sul Sony VAIO Duo 11, sul Fujitu Stylistic Q572 e sul Fujitsu Stylistic Q702.

      Supporta 256 livelli di pressione mediante una penna alimentata a batteria AAAA.

      Elimina
    2. LOL 3 passi indietro al NOTE 10.1 che ha wacom 1024 livelli.
      Il B121 ne ha 256 se non erro...ma e' un prodotto del 2011 con schermo HD-ready.

      Elimina
    3. è una tecnologia completamente diversa, con i suoi svantaggi ma anche i suoi pregi - N-Trig ha una precisione molto maggiore sui bordi, e su queste diagonali può significare molto.

      Elimina
  9. Quando pensi di riuscire a pubblicare le tue impressioni sul Taichi 31?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ASAP. Questa settimana è stata carica di eventi ed ho visto molti prodotti nuovi, per cui ho un sacco di tablet di cui parlare e questo lavoro si somma al dietro le quinte per il nuovo sito. Visto che c'è così tanto interesse vedrò di pubblicare le prime impressioni sul Taichi entro domani sera, comunque.

      Elimina
    2. Grazie!
      Ho bisogno di capire se finalmente è arrivato il momento di rimpiazzare il T1100, il cui decesso un paio di anni fa mi ha lasciato un vuoto finora incolmato. Anche perchè vorrei una unica macchina, che mi permetta sia l'uso principale come un notebook da Office/scrivania, sia l'uso occasionale come tablet con stilo, ovviamente. E proprio sul secondo uso ho timore di delusioni (N-Trig, Win 8, etc.) avendo avuto la fortuna di utilizzare e godermi il T1100...
      Quindi conto sul tuo parere per decidere

      Elimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.