il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

giovedì 17 gennaio 2013

Dell XPS 10, apertura della scatola e primissime impressioni

Ieri abbiamo ricevuto da Dell, in anteprima italiana, il nuovo Tablet PC XPS 10 con processore ARM e sistema operativo Windows RT. Ecco l'apertura della scatola e le prime impressioni.

Ieri abbiamo ricevuto da Dell il nuovo XPS 10 - si tratta di un Touch Tablet PC piccolo e compatto che si mette in evidenza per essere il primo dispositivo Dell a montare il nuovo sistema operativo Windows RT.



Compatto e sottile, il Dell XPS 10 ha uno schermo da 10,1 pollici in formato 16:9; la risoluzione è l'ormai tristemente diffusa 1366x768. Le prime impressioni sulla macchina sono decisamente positive, almeno dal punto di vista fisico: estremamente leggero e compatto, veramente sottile, solido e piacevolissimo al tatto - è senza dubbio un Tablet PC di qualità.

Come già sperimentato su altri modelli, Windows RT si dimostra un sistema operativo notevole e di fatto non distinguibile da Windows 8 nella normale esperienza utente; Office 2013, e soprattutto OneNote 2013, sono versioni complete e pienamente funzionali capaci di supportare in modo completo chi cerca produttività. Periferiche e dischi NAS sono riconosciute senza problemi apparenti come se si fosse davanti ad un normale PC con Windows 8.

Le criticità, però, emergono presto e sono legate principalmente al sistema operativo - ma non solo. Se dal punto di vista prestazionale il Dell XPS 10 appare, nell'uso, scattante e reattivo, in alcuni primi test sono emerse alcune problematiche abbastanza insolite. In primo luogo i tempi di accensione del sistema sembrano più lunghi rispetto ai normali Tablet PC con sistema operativo Windows 8 - ma si tratta comunque di meno di venti secondi; particolarmente lunga appare la fase in cui è presente sullo schermo il logo Dell. Se si tenta inoltre la visione di video in streaming da NAS (non necessariamente ad alta definizione) si assiste ad un peggioramento della qualità dell'immagine, come se il sistema avesse abbassato la risoluzione del filmato.



Il multitasking sembra invece funzionare in modo più che ottimale, con più applicazioni Office aperte contemporaneamente sul Desktop senza rallentamenti; abbastanza deludenti invece le prestazioni del disco SSD che evidenzia una velocità di scrittura di appena 22,31 MB/s e una velocità di lettura di 49,87 MB/s.

Emergono criticità per la mancanza della tastiera-dock (disponibile come accessorio) in quanto su uno schermo così minuto la nuova tastiera su schermo di Windows 8/Windows RT appare assolutamente non funzionale, occupando da sola la metà dello schermo; la mancanza di porte USB a dimensione completa crea problemi ad agganciare un mouse ed una tastiera esterna - in generale la Microsoft Wedge Mobile Keyboard Bluetooth, che fornisce sostegno e non necessita di USB, appare come un buon accessorio per questo dispositivo nel momento in cui si trova privo della tastiera ufficiale.

Decisamente interessante invece l'autonomia, che appare superiore alle otto ore.

Articolo di Tablet PC Italia - Non vantarti del lavoro altrui, cita sempre la fonte della notizia.

3 commenti:

  1. Grande Custode....
    Bramo il test completo :-)

    RispondiElimina
  2. Scusami Custode, una domanda che su un argomento che mi preoccupa e non poco: ma OneNote 2013, quello del pacchetto, è lo stesso che si trova nel market?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, è la versione Desktop completa.

      Elimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.