il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

Caricamento in corso...

lunedì 21 maggio 2012

Come scegliere il tablet da acquistare

Come scegliere ed acquistare un Tablet PC o un Tablet Computer? Dato che ogni persona ha le sue esigenze e le sue idee su cosa è buono e cosa no, rispondere non è semplice. Ecco alcune linee guida che possono aiutare nella scelta.

Per prima cosa, mettendosi alla ricerca di un Tablet PC nuovo, bisogna chiarirsi le idee, essendo il settore "tablet" molto confuso e vario da quando Apple ha lanciato l'iPad e milioni di persone incompetenti hanno iniziato a parlare di tablet senza averli mai visti ed usati.

La cosa principale che va saputa è che non tutti i tablet sono uguali, non tutti permettono di fare le stesse cose e, soprattutto, al momento esistono due grossi gruppi di dispositivi "tablet": ci sono i tablet che rappresentano una evoluzione del Personal Computer (i Tablet Personal Computer o Tablet PC) e quelli che rappresentano una evoluzione degli smartphone (i Tablet Computer come l'iPad o i tablet Android).

Che differenza c'è tra Tablet PC e Tablet Computer? La differenza che c'è tra un dispositivo dotato di un sistema operativo completo che permette di fare qualsiasi cosa e di utilizzare qualsiasi applicazione per PC e un dispositivo dotato di un sistema operativo che, anche se molto più utilizzabile con le sole dita, è pensato principalmente per visualizzare contenuti e non per crearli.
In breve si può dire che se si cerca qualcosa per leggere, giocare in modo casuale, navigare in internet e guardare video (e nient'altro), un Tablet Computer è quello di cui si ha bisogno.
Se invece si cerca qualcosa con cui lavorare, scrivere, creare contenuti e operare senza limitazioni di applicazioni, formati di file o codec, il Tablet PC è il dispositivo a cui va indirizzata la scelta.

Compreso questo, come si può capire qual è il dispositivo migliore? Si possono dire molte cose ma la verità è che ogni persona ha le sue esigenze e le sue idee personali e quello che può essere buono od ottimo per alcuni può essere totalmente inutile per altri.
È quindi essenziale comprendere le proprie esigenze e le proprie idee, perché non c'è un Tablet PC o Tablet Computer migliore "in assoluto" ma sicuramente c'è il miglior tablet per le esigenze di una persona. Uno degli strumenti migliori per identificare questo tablet è l'Hugometro, creato da Hugo Ortega di Ubertablet, di cui avevo già parlato tempo fa.

L'Hugometro altro non è che una normalissima tabella di Excel dove si possono confrontare in modo semplice i vari Tablet PC o Tablet Computer in base a una serie di caratteristiche generali (peso, dimensione, connettività, ...) o personali (estetica, prezzo, ...). Ogni caratteristica viene valutata con un punteggio da uno a dieci e la somma dei singoli punteggi indica la bontà del Tablet PC in base alla percezione del soggetto che ha assegnato i punteggi.

L'operazione da fare è quindi semplice: si crea una lista delle caratteristiche importanti od interessanti in base alle proprie esigenze e, recensioni e schede tecniche alla mano, si valutano le caratteristiche in modo personale. Importante è sottolineare che la valutazione è personale: una persona interessata all'estetica potrebbe valutare meno idoneo il Lenovo X230t preferendo l'HP EliteBook tm2-2101sl; una persona non interessata alla penna e alla batteria sostituibile potrebbe valutare l'Ergo Tabula più interessante del Fujitsu Stylistic Q550 - non esiste un tablet migliore in assoluto.


Nell'immagine qui sopra è possibile osservare un esempio di Hugometro pensato per valutare Tablet PC e, rispetto alla versione originale di Ortega, modificato con caratteristiche personalizzate. Vengono valutate, in particolare, dodici caratteristiche:

- Capacità di sostituire un PC Desktop (intesa come connettività, cablata e non)
- Capacità di sostituire un PC Desktop (intesa come potenza del dispositivo, viene quindi valutata principalmente la potenza del processore e della scheda video)
- Capacità di sostituire un PC Desktop (intesa come presenza di una stazione di ancoraggio di un certo tipo: le porte di un tablet possono essere limitate, il che può andar bene in mobilità, ma una stazione di ancoraggio ben fatta può trasformare un tablet ultraleggero in una workstation multischermo)
- Funzionalità Tablet PC (intese come funzionalità di penna: nello specifico, si valuta il digitalizzatore e le funzionalità dello stilo fornito)
- Funzionalità Tablet PC (intese come funzionalità di tocco: tipo di digitalizzatore, numero di tocchi disponibili, schermo a filo con la cornice che offre possibilità di usare anche la prima linea di pixel, … Si può magari tener conto di una valutazione sulla qualità del tocco in base alla potenza del processore; ad esempio l'esperienza di tocco del Fujitsu Stylistic Q550 è molto limitata dal processore Atom)
- Mobilità (intesa come peso e dimensioni)
- Mobilità (intesa come autonomia. Si valuta anche la presenza di una o più batterie sostituibili in quanto a fini di mobilità un dispositivo con tre ore di autonomia ma una batteria sostituibile e leggera è meglio, per l'utente mobile, di un dispositivo con quattro ore di autonomia e batteria integrata che, quando finisce, costringe ad usare l'alimentatore)
- Formato, dimensioni e risoluzione dello schermo: si tratta di valutazioni personali, ma qui va detto che il formato dello schermo è fondamentale.
- Visibilità dello schermo (inteso come angolo di visione, lucidità e luminosità: se non si ha intenzione di usare il tablet in esterni, va bene tutto; se lo si vuole usare in mobilità uno schermo lucido e poco luminoso potrebbe comportare serie difficoltà nell'uso)
- Caratteristiche secondarie (intese come tutte quelle cose come la rotellina laterale di scorrimento o la personalizzazione software che non sono essenziali ma che migliorano - o peggiorano - in modo significativo l'esperienza utente)
- Estetica (perché l'occhio vuole la sua parte; questa valutazione è totalmente soggettiva)
- Prezzo

La somma dei sotto-punteggi offre una rappresentazione numerica della bontà del Tablet PC in base alle proprie esigenze.



Le caratteristiche possono essere aumentate e diminuite a piacimento - nell'esempio qui sopra, si cerca un Tablet PC che sia l'unico PC di un utente, persone che hanno un PC Desktop od un altro portatile potrebbero valutare altre caratteristiche - l'unica cosa che è necessario fare è valutare in modo libero da pregiudizi. I risultati possono fornire interessanti spunti ma non è detto che siano da seguire alla lettera: in base alle mie esigenze, ad esempio, l'HP TouchSmart tm2 è il Tablet PC dotato di punteggio maggiore ma non è il Tablet PC che ho acquistato, in quanto lo schermo da esterni è per me essenziale - ci sono molte cose importanti che mancano nel 2760p e che sono presenti nel tm2 - schermo che ruota nelle due direzioni, scheda video dedicata, HDMI - ma sono tutte caratteristiche a cui io rinuncio volentieri per avere la possibilità di usare il Tablet PC all'aperto in pieno sole: altre persone avrebbero preferito spendere quattrocento euro in meno.

Insomma... non esiste il Tablet PC migliore "in assoluto" - esiste solo quello che meglio si adatta alle vostre, e vostre soltanto, esigenze.

5 commenti:

  1. Non si riesce ad aprire il file.

    RispondiElimina
  2. Bravo al Custode.
    Personalmente possiedo un Motion CL900, un po' lento ma per il mio lavoro, in esterno, è perfetto.

    RispondiElimina
  3. A quando la pubblicazione della recensione completa del DELL XT3 che hai in prova?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Entro questo fine settimana. Il dopo laurea è molto più impegnativo del previsto e sono in ritardo su molte cose ma piano piano sto recuperando.

      Elimina
  4. ti riferisci al q550 con processore da 1.5 ghz vero? settimana prossima dovrebbe arrivare il mio q550 (mi è arrivata la mail oggi) e potrò darti l' opinione su come va con il processore un attimo più performante

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.