il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

Caricamento in corso...

domenica 19 febbraio 2012

Windows 8 blocca tutti: Intel rimanda di sei mesi l'arrivo di Ivy Bridge, gli attuali Tablet PC resteranno molto più del previsto

Il prossimo arrivo di Windows 8 ritarda l'intero mercato dei PC e anche Intel posticipa di ben sei mesi l'arrivo dei nuovi processori Ivy Bridge.

Il nuovo sistema operativo di Microsoft sembra essere capace di ibernare l'intero mercato dei Personal Computer: non solo tutti i produttori di Tablet PC hanno bloccato il lancio di nuovi modelli, per cui fino a settembre non sono previsti lanci di nuovi Tablet PC o anche solo aggiornamenti di quelli esistenti, ma la stessa Intel, che fornisce la quasi totalità dei processori per i Tablet PC, ha scelto di rimandare di ben sei mesi - che in campo informatico è qualcosa di molto vicino agli eoni - la distribuzione dei nuovi processori Core di terza generazione, nome in codice Ivy Bridge.



La notizia dei ritardi di Intel spiega la recentemente rivelata programmazione di Fujitsu per l'anno in corso: la compagnia giapponese è sempre stata la prima a sfruttare i nuovi processori ma non sembra intenzionata ad aggiornare gli attuali Lifebook se non dopo l'estate. Non si tratta quindi di un cambio di abitudini ma la necessaria attesa: i modelli verranno aggiornati quando saranno resi disponibili i nuovi processori Ivy Bridge e quando Microsoft attiverà le promozioni che consentiranno agli acquirenti di PC con sistema operativo Windows 7 di passare gratuitamente a Windows 8.

Da Digitimes.

1 commento:

  1. io avevo letto 2 mesi, il posticipo.
    ed e' stato fatto per evitare che apple esca prima coi nuovi mac rispetto ai notebook con w8.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.