il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

mercoledì 7 dicembre 2011

HP EliteBook 2760p acquistato dagli USA: costi e tempistiche

Poche ore fa il corriere UPS mi ha consegnato il mio nuovo HP EliteBook 2760p, acquistato da eBay USA: ecco un breve resoconto dell'acquisto con analisi dei costi.

Il nuovo Tablet PC che mi è arrivato è un HP EliteBook 2760p nella configurazione americana XU102UT#ABA (Intel Core i5-2410M; 4 GB di RAM, disco da 320 GB, Windows 7 Professional 64bit, tre anni di garanzia internazionale). Si tratta della configurazione più economica rintracciabile sul mercato statunitense; a listino costa 1409 dollari ma io sono riuscito ad acquistarla su eBay a 999,99 dollari dal venditore GadgetsAuthority che non posso che consigliare per la sua serietà e velocità nella spedizione.

Il Tablet PC è stato acquistato il 29 novembre e con le spese di spedizione di spedizione ho speso 822,82 euro; il pacco (la normale scatola HP senza nessuna imbottitura supplementare, comunque non necessaria in quanto il pacco è arrivato perfettamente integro) è stato consegnato questa sera (in totale, meno di nove giorni di cui quattro persi a Colonia per lo sdoganamento europeo).

Come spese doganali ho dovuto pagare al corriere 195,28 euro di tasse (178,97 di IVA al 21% e 16,31 di "Altro", probabilmente diritti di sdoganamento); trattandosi di un PC proveniente dagli USA non c'è alcun dazio. Il totale del mio acquisto è quindi di 1018,10 euro, a cui dovrò aggiungere 130 euro di Windows Anytime Upgrade per ottenere il sistema operativo (e quindi il riconoscimento della scrittura) in lingua italiana.


Quali sono i vantaggi che ho ottenuto con l'acquisto all'estero? Di fatto uno solo: il prezzo più basso. La configurazione più economica del 2760p commercializzata in Italia viene infatti venduta a più di 1500 euro. Gli svantaggi sono invece due: la tastiera americana (ovvero mancano le lettere accentate, ma è un problema risolvibile con delle etichette o con poche ore di esercizio) e la spina americana dell'alimentatore (problema risolvibile con un euro, acquistando un adattatore).

8 commenti:

  1. ciao.
    io ho il 2740p europeo acquistato dalla germania. per installare W7 pro ho usato la iso scaricata dall'uni, e utilizzato il codice del sistema indicato sull'etichetta. l'attivazione l'ho dovuta fare per telefono. forse funziona anche nel tuo caso senza dover fare l'upgrade?

    RispondiElimina
  2. interessante... se i 2760p provenienti dalla Germania permettono la scelta della lingua di sistema al primo avvio (e pertanto non fosse necessario fare l'upgrade di windows), il modello base europeo LG680EA, verrebbe pochi euro in più, ovvero 1178,50... l'unica cosa che rimane da vedere è la garanzia...
    io sto ancora aspettando il mio LG682EA dalla Germania che tarda per via di problemi di bonifico bancario... intanto attendo il confronto, soprattutto dello schermo e della performance!

    RispondiElimina
  3. Ciao. Sì, il 2740p comprato dalla Germania permette al primo avvio la scelta delle lingua di sistema.
    A parte questo, per avere un'installazione pulita ho usato la iso di W7 originale, usando la key riportata sul portatile.

    RispondiElimina
  4. ho capito... grazie della info!
    sul vecchio tm2 di mia moglie c'era l'opzione di reinstallare il sistema operativo senza il software aggiuntivo dell'HP, o per lo meno con il minimo software... infatti, subito dopo averlo installato la prima volta l'ho subito reinstallato, usando l'immagine presente sul hd del pc, scegliendo questa opzione...

    RispondiElimina
  5. Da dove si acquista in Germania?

    RispondiElimina
  6. @ciccio: i tablet americani permettono solo di scegliere tra inglese, spagnolo, portoghese e francese. Se voglio (legalmente) avere il sistema in italiano devo aggiornalo, non potrei usare il codice con un altro CD.

    @Julok: eBay o negozi online

    RispondiElimina
  7. preferisco non nominare il sito tedesco dove ho acquistato il mio, per due motivi: 1, non so se è corretto farlo qui; 2, ho avuto e sto ancora avendo molti problemi con l'assistenza, per via di un bonifico che sembra essersi perso per strada...
    Se vuoi un consiglio, ci sono vari siti di ricerca: come icecat.biz o h-online.com/priceinsight o tanti altri siti di ricerca di prodotti a livello europeo... ebay è anche un buon posto dove cercare, anche se dall'Europa non ho trovato molte proposte interessanti. Consiglio comunque, prima di acquistare, di controllare il "rating" del negozio online onde evitare di incorrere in brutte sorprese...
    in alternativa: http://www.fuckinggoogleit.com/

    RispondiElimina
  8. @il Custode:
    non ho capito perché se vuole il sistema in italiano deve aggiornarlo e non può reinstallare Windows 7 Pro con il codice in suo possesso.
    In realtà lei ha acquistato un seriale OEM perfettamente valido (in quanto insieme ad un pc completo), se installa Windows 7 Professional da una iso a 32 o 64 bit, e attiva telefonicamente il suo seriale non sta violando la legge. Non c'è nessun vincolo nella licenza di Windows alla lingua di installazione, oppure all'acquisto in america di una licenza.
    Questo per quanto ne so io...

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.