il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

mercoledì 17 agosto 2011

Yashi Tabletbook, Touch Tablet PC con schermo da 12,1 pollici

Yashi Italia lancia il Tabletbook, un nuovo Touch Tablet PC con processore Atom Dual Core e schermo da 12,1 pollici.

Con un annuncio molto povero di informazioni specifiche, la sede italiana di Yashi presenta il nuovo Touch Tablet PC Yashi Tabletbook, caratterizzato da un formato "puro" e da uno schermo da ben 12,1 pollici di diagonale. Il processore Intel Atom a doppio Core dovrebbe permettere prestazioni base per un utilizzo Office mentre i numerosi accessori, che vedono stazioni di ancoraggio, tastiere e supporti ergonomici, uniti alla connettività WiFi e 3G dovrebbero permettere funzionalità superiori alla media dei Tablet Computer; il sistema operativo sarà Windows 7.



Il nuovo Yashi Tabletbook sarà in vendita a partire da fine mese ad un prezzo non precisato; previsto l'arrivo anche di un modello con schermo da 13,3 pollici.

Da Yashi Italia.




5 commenti:

  1. appena letto prezzo da 747 EUR, ma capisco bene che è privo di penna (e che lo schermo capacitivo dichiarato non è adatto per il riconoscimento scrittura)?? nel video promozionale non si vede l'uso della penna

    RispondiElimina
  2. 747 euro è assolutamente fuori mercato, con il tm2 che viene ancora venduto a meno di seicento euro in qualche catena... peccato.

    Lo schermo è probabilmente capacitivo, quindi no, non è adatto a scrittura (al riconoscimento sì, visto che ci pensa Windows 7)

    RispondiElimina
  3. Che tristezza...ma quanto gli costa ai produttori un digitizer? È come e volessero autodistruggersi. Vendere oggi un tablet Windows based senza penna, quando ormai stanno uscendo anche i tablet computer con la penna.... è un flop preannunciato.

    RispondiElimina
  4. Eppure fino a qualche hanno fa Tablet di questo tipo li facevano, come ad esempio il - Sahara Slate PC i440D (ancora attualissimo)- Speriamo che, passata l'ondata di vendite di Ipad e cloni vari (ottimi dispositivi orientati alla fruizione dei contenuti ma poco predisposti alla creazione degli stessi), i produttori decidano di fare dispositivi più utili, come lo è l'i440D di cui sopra.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.