il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

giovedì 25 agosto 2011

Lo schermo del Tablet PC: un confronto di dimensioni tra usabilità e portabilità (parte seconda)

Qualche mese fa avevo parlato degli schermi dei Tablet PC, evidenziando come certi formati sono migliori di altri, in particolare per diagonali ristrette. Con l'uscita del nuovo Lenovo ThinkPad X220t e del Dell Latitude XT3 è cambiato qualcosa?

I nuovi modelli di Lenovo e Dell non sono solo dei Tablet PC completamente nuovi che nulla hanno a che fare con i vecchi X201t e XT2, ma adottano anche un formato di schermo decisamente insolito nel mondo dei Tablet PC: il ThinkPad X220 monta un pannello da 12,5 pollici, mentre il Latitude XT3 utilizza un pannello da 13,3 pollici. Per entrambi il formato è 16:9 con risoluzione 1366x768 pixel.

Facendo qualche rapido calcolo, possiamo confrontare le dimensioni degli schermi di questi nuovi Tablet PC con quelli altri modelli:

- 11,3 per 7 pollici (287 per 178 mm) per lo schermo da 13,3 pollici in 16:10 del Fujitsu Lifebook T901, ovvero 511 centimetri quadrati
- 11,6 per 6,5 pollici (295 per 165 mm) per lo schermo da 13,3 pollici in 16:9 del Dell Latitude XT3, ovvero 487 centimetri quadrati
- 10,9 per 6,1 pollici (277 per 155 mm) per lo schermo da 12,5 pollici in 16:9 del Lenovo ThinkPad X220 Tablet, ovvero 429 centimetri quadrati
- 10,3 per 6,4 pollici (262 per 163 mm) per lo schermo da 12,1 pollici in 16:10 del Fujitsu Lifebook T730 (ma anche dell'HP Elitebook 2760p o del Touchsmart tm2 e molti altri modelli), ovvero 427 centimetri quadrati
- 8,6 per 5,4 pollici (218 per 137 mm) per lo schermo da 10,1 pollici in 16:10 del Fujitsu Stylistic Q550, ovvero 299 centimetri quadrati

Rappresentati graficamente, questi valori appaiono in questo modo:



Si può quindi facilmente vedere che, nonostante la diagonale inferiore, lo schermo da 12,1 pollici in formato 16:10 presente sulla maggior parte dei Tablet PC (HP EliteBook serie 2700; HP serie Touchsmart; Fujitsu Lifebook T730; Motion J3500; Asus Eee Slate B121, ecc) risulta essere, nell'orientamento verticale, superiore in larghezza allo schermo da 12,5 pollici del Lenovo ThinkPad X220 e di pochissimo inferiore allo schermo da 13,3 pollici del Dell Latitude XT3.
Gli schermi in formato 16:9 risultano invece più alti, anche se l'altezza dello schermo del Dell Latitude XT3 non risulta molto maggiore rispetto a quella del Fujitsu Lifebook T901, pur avendo la stessa diagonale.

La visione della pura dimensione fisica non basta, tuttavia, per avere una idea precisa dell'usabilità reale dello schermo: se si guarda infatti alla risoluzione dello schermo si possono notare alcune particolarità.


Nonostante le dimension superiori, infatti, sia lo schermo del Lenovo X220t che quello del Dell XT3 hanno risoluzione verticale inferiore al Q550, che con i suoi 1280x800 pixel risulta essere più utilizzabile in modalità tablet; si tratta in ogni caso di una differenza trascurabile, solo 32 pixel. Fa invece molta impressione notare che il Lifebook T901, nonostante sia in grado di mettere sul piatto ben 212 centimetri quadrati in più rispetto al Q550, fornisce all'utente la stessa risoluzione e quindi lo stesso spazio di lavoro del piccolo Tablet PC.



Osservando dimensioni fisiche e risoluzione, lo schermo da 12,1 pollici in formato 16:10 presente su quasi tutti i Tablet PC professionali sembra essere ancora la scelta migliore in quanto garantisce uno spazio di lavoro esteso sia in centimetri quadrati che in pixel. Il nuovo Dell Latitude XT3, con uno schermo che di fatto per superficie e pixel è uno schermo da 12,1 pollici allungato, sembra interessante ed utilizzabile senza problemi, mentre così non sembra essere, invece, per lo schermo del Lenovo X220 che, rispetto al 12,1 pollici medio, perde sia in millimentri che in pixel e, quindi, anche in usabilità reale. Resta comunque certo che questi nuovi formati in 16:9, che a 1366x768 lasciano trapelare alcuni dubbi, potrebbero diventare veramente interessanti in caso di risoluzione Full HD.

Per leggere la prima parte del confronto tra schermi, clicca qui.

3 commenti:

  1. L'xt3 sembra ben utilizzabile dunque...sono curioso di vedere se riesce ad affermarsi come prodotto, dipenderà in gran parte dalla qualità driver

    RispondiElimina
  2. Caro Gestore,
    questo tuo articolo è talmente ben fatto e prezioso che dovresti mantenerlo aggiornato...cioè riprenderlo dove lo avevi lasciato:
    "...questi nuovi formati in 16:9...potrebbero diventare veramente interessanti in caso di risoluzione Full HD..."
    Infatti, come tu sai bene, oggi ci sono macchine siffatte, ad es. l'Asus Taichi 31, che ha uno schermo da 13,3", 16:9, Full HD.
    Grazie per un tuo cenno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'articolo verrà riproposto in versione aggiornata e migliorata con il lancio del nuovo sito di Tablet PC Italia, tra poche settimane!

      Elimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.