il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

lunedì 4 luglio 2011

Bamboo Paper scaricata un milione di volte: vuoi vedere che la penna ogni tanto è bella anche sull'iPad?

Wacom annuncia il trionfo della sua prima applicazione per iPad: Bamboo Paper, che consente di prendere appunti in modalità base, è stata scaricata un milione di volte in undici giorni.

Considerando la compatibilità con il solo iPad, un milione di download significa che una persona su venti tra i possessori della tavoletta Apple ha usato questa applicazione nelle ultime due settimane: una buona media, considerando la mancanza di penna nella confezione dell'iPad.

Sembra che, nonostante il pensiero di Apple, sempre più persone si rendono conto che le dita non sono tutto e che una penna, anche se capacitiva, può essere di grande aiuto in una molteplicità di occasioni.
Prima o poi anche a Cupertino qualcuno si renderà conto delle potenzialità di un iPad dotato (anche) di digitalizzatore attivo: quello sarà il giorno in cui i Tablet PC come noi li conosciamo entreranno definitivamente nella storia.



Qui l'annuncio stampa completo di Wacom Italia:

BAMBOO PAPER RAGGIUNGE UN MILIONE DI DOWNLOAD IN UNDICI GIORNI

Solo 11 giorni dopo il lancio della prima applicazione di Wacom per iPad, Bamboo Paper ha raggiunto 1 milione di download. Anche per un prodotto molto popolare come l’iPad, questo traguardo è incredibilmente rapido e più veloce in confronto a molte altre famose app. Peter Kurstjens, Direttore delle Applicazioni e delle Piattaforme di Wacom, spiega l’impatto di questo successo.

Come giudica il successo dell’app Bamboo Paper?

Siamo entusiasti. Eravamo sicuri del fatto che Bamboo Paper fosse un’app utile e perfetta con Bamboo Stylus, ma in tutta onestà, non ci saremmo mai aspettati un così grande successo. Siamo riusciti a raggiungere 11 milioni di download in soli 11 giorni.

Questo successo si limita solo ad alcuni paesi?

Assolutamente no. Siamo riusciti a diventare l’app più scaricata nei maggiori paesi in tutto il mondo in pochi giorni.

Che riscontri avete avuto dagli utenti?

In generale, stiamo ricevendo commenti molto positivi. Gli utenti apprezzano le notevoli performance di scrittura offerte da Bamboo Paper. Abbiamo anche l’impressione che l’offerta sia in linea con le aspettative che gli utenti hanno nei confronti di Wacom. Questo si riferisce sia all’esperienza digitale che simula la scrittura con carta e penna che alla qualità di Bamboo Paper.
Inoltre gli utenti chiedono ulteriori funzionalità, come la possibilità di aggiungere notebook multipli o la possibilità di orientarlo in orizzontale. Stiamo usando questi suggerimenti per valutare quali nuove funzionalità dovremmo aggiungere nelle future versioni dell’app.

Come pensate d’integrare questi suggerimenti nei prossimi sviluppi di Bamboo Paper?

Per prima cosa, abbiamo deciso, visto il grande successo di Bamboo Paper, di mantenerne il download gratis. Vogliamo continuare a dare agli utenti l’opportunità di provare l’esperienza Bamboo Paper. In secondo luogo, estenderemo le funzionalità dell’app con la possibilità di aggiungere notebook multipli. Dal 14 Luglio, gli utenti potranno acquistare il Notebook Pack a 1,59 € che gli permetterà di aggiungere fino a 20 nuovi Notebook nella galleria.

Quali sono i prossimi piani per Bamboo Paper?

Questo successo ha rinforzato il nostro impegno a continuare lo sviluppo di queste attività. Basandoci sui feedback degli utenti, aggiungeremo nuove funzionalità nei prossimi mesi. Inoltre, stiamo considerando di estendere questa applicazione oltre gli iPad e renderla disponibile per ulteriori tablet o altri sistemi operativi.


9 commenti:

  1. ....sarei disposto a pagare se il successo di questa app convincesse quelli della apple a fare un tablet come si deve....

    RispondiElimina
  2. ma dell'HTC flyer non si dice nulla qua? sembrerebbe un oggettino interessante ed a quanto pare fa tutto quello che questo blog sostiene. o no?

    RispondiElimina
  3. @brandorius: ti rispondo a nome di custode se me lo concede.
    qui si parla di tablet pc, e il flyer non è un tablet pc. è vero il flyer ha la penna e dei software dedicati, ma nulla a che spartire con i software che ci sono in ms. siamo su due pianeti differenti.
    non significa che il flyer non sia un prodotto valido, non sta a me dirlo e non è questa la mia intenzione; semplicemente per quanto possa sembrare vera la tua affermazione, il flyer non è un tablet pc.

    RispondiElimina
  4. Ciao! a me sembra che in questo sito si sia parlato in varie occasioni "anche" di altri dispositivi (IPad per es, tanto per stare in tema con questo post su BambooPaper...)
    E del resto Brandorius aveva parlato di "oggettino", non di tablet pc.
    Anche a me personalmente non è piaciuto che "solo ora che c'è l'IPad" qualcuno si stia finalmente accorgendo che anche una penna potrebbe servire a qualcosa oltre alle favolose gestures (sic!) Ma la colpa è solo da attribuire alla miope politica commerciale di Microsoft che ha offuscato deliberatamente un decennio di proprie fantastiche conquiste tecnologiche! (E le case costruttrici di hardware si sono solo adeguate a loro. Certo fa molta rabbia che i dispositivi di oggi passino per "assolute novità" agli occhi dei più!!!...)

    Ma non ne farei una guerra di religione!

    Il flyer non è un TabletPC (ovvio - tanto per cominciare ha come OS android!) ma ci si avvicina parecchio concettualmente. Propone una maggiore leggerezza e mobilità unita a bassi consumi, a discapito di prestazioni inferiori, risoluzione 1024x600 (sic!), ovvia mancanza di riconoscimento calligrafico e parco-software limitato (niente a che vedere con Win).

    Però il concetto che l'accomuna notevolmente ai TabletPC è la penna sensibile alla pressione! Qui sta la grande differenza tra il flyer e gli altri tablet-pad attuali. E' una penna attiva, alimentata tramite induzione elettromagnetica, senza necessità di impiegare una propria batteria. Ci è familiare, no? ;-) (Naturalmente ha anche un "moderno" multitouch capacitativo)

    Io lo trovo un dispositivo interessante e mi sembra che non ci sarebbe niente di male a parlarne un po' anche qui (e non solo nei commenti), vista la sua estrema mobilità (420 gr!) e la penna attiva.

    Saluti!

    RispondiElimina
  5. grazie milo.
    io penso che bisogna partire dalle esigenze e capire se un prodotto può soddisfarle. che poi questo prodotto sia un foglio di carta un cellulare o un portatile poco importa. se rimaniamo legati al fatto che le condizioni di base sono laptop + schermo sensibile + SO windows secondo me non andiamo da nessuna parte... a me pare che il flyer risolva molti dei problemi che vengono posti in questo blog. poi non so, io non sono un tecnico e mi fido di chi, come il custode, sa fare bene il suo lavoro.

    RispondiElimina
  6. Su questo sito ho sempre limitato le notizie ai soli Tablet PC "nel senso classico del termine" ovvero quelli con sistema operativo "desktop". Questo sia perchè sono convinto che siano superiori, sia perchè io uso quasi esclusivamente questi. Mi capita spesso di usare tablet non Windows e nei prossimi mesi acquisterò un iPad 2 ma al momento mi mancano le conoscenze per parlare in modo serio dell'argomento e non voglio essere uno di quei giornalisti che parla di cose che non conosce, e per questo, per il momento, ignoro l'argomento.

    Poi con le nuove funzionalità (e l'arrivo di Windows per ARM) la distanza tra Tablet PC e Tablet Computer si azzererà, motivo per cui nel nuovo sito se ne parlerà (sempre da un certo punto di vista "orientato alla produttività, però") ma per il momento, non tanto per "razzismo" ma per ignoranza mia, mi limito a Windows 7/Ubuntu/MacOS.

    RispondiElimina
  7. @ Custode
    se è un OT potremmo aprire un topic sul forum, ma come mai ti compri un ipad2? Spirito di sacrificio per recensirlo nel blog? :) oppure conti farne un uso particolare e se non sono indiscreto quale?
    Sono rimasto sorpreso che Rob di GBM lo usi al posto di un tablet PC, vero è che se uno deve prendere note volanti a mano può bastare, ma non mi convince ancora la mancanza di un formato standard per questi programmi stile "blocco appunti". Se poi un domani devo rileggerli so che con Onenote in un modo o nell'altro sarà sempre possibile, così non saprei. Resta il fatto che nel suo genere è certamente una macchina notevole.
    Divagando direi che quello che mi spiace maggiormente è vedere un sito come GBM che era il tempio dei Tablet PC essersi trasformato nell'ennesimo sito che parla di telefononi, palmari, tablettini ecc...
    E' proprio un brutto periodo di transizione... aspettando che Microsoft e Apple si sveglino (in modi diversi :)

    RispondiElimina
  8. @Cristiano: Lo compro come regalo di compleanno a mia madre. Lei il PC lo usa quasi unicamente per navigare e per controllare la posta e visto che per acquistare un Tablet PC che faccia questo con tutti i sacri crismi devo spendere 1500 euro... faccio il regalo figo, ultrasottile e pure economico dotato di incisione-dedica, e son anche sicuro che non avrà problemi ad usarlo.

    Poi io continuo con Windows 7: senza una penna vera, ma soprattutto senza OneNote ed Outlook, io non vivo.

    RispondiElimina
  9. Come continuo a dire ai miei colleghi un ipad con digitalizzatore attivo sarebbe perfetto per il mio uso.
    A me serve un tablet leggero e con durata di batteria all day e instant on.
    Ho un ipad (non il 2) e un asus eeenote e posso dire che se il digitalizzatore dell'asus fosse sull'ipad non dovrei più perdere tempo a cercare un'alternativa.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.