il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

domenica 5 giugno 2011

Windows 7 ed i tablet: ottimizzare l'uso con le dita

Che l'esperienza d'uso di Windows 7 mediante le dita non sia ottimale è un dato di fatto. Windows 7 è un sistema operativo pensato per essere utilizzato con il mouse o con la penna, ma questo non significa che non sia facilmente trasformabile in un sistema operativo "per tablet".

Le funzionalità Tablet PC integrate in Windows 7 sono notevoli e, dal punto di vista dell'inchiostro digitale e dell'utilizzo con la penna, assolutamente non eguagliate da altri sistemi operativi (I Sistemi Operativi per i Tablet PC: Windows 7). Per quanto riguarda i Tablet PC nella loro concezione originaria, ovvero PC basati sull'uso con la penna, Windows 7 è, senza alcun dubbio, il sistema operativo più avanzato sul mercato: Riconoscimento della scrittura, Sticky Notes, TIP, TIP Matematico, Windows Journal, gesti rapidi, ... Windows 7 rappresenta il punto d'arrivo di dieci anni di evoluzione ed i sistemi operativi Linux o Mac OS non sono nemmeno vicini alle sue funzionalità.

Nonostante questo, però, Windows 7 è molto carente per quanto riguarda l'esperienza d'uso con le dita. Nonostante alcune funzionalità integrate l'intefaccia utente di questo ottimo sistema operativo è decisamente carente e, complici configurazioni hardware spesso inadeguate, capace di offrire più frustrazioni che gioie. Basta poco, però, per cambiare le cose cose e per rendere Windows 7 un po' più vicino a quello che sarà il suo successore.



Il primo modo per usare Windows 7 con le dita è conoscere le possibilità offerte dal sistema operativo. Per questo rimando ad un interessante articolo di Tom's Hardware che, pur essendo scandaloso sotto molti aspetti (ad esempio manca totalmente la consapevolezza dell'esistenza dei digitalizzatori attivi) offre diversi spunti interessanti. Ingrandire l'interfaccia ed usare altri semplici trucchetti può essere particolarmente comodo.

Quello che però può cambiare in modo totale l'esperienza d'uso del proprio Tablet PC è l'utilizzo di una interfaccia utente aggiuntiva. Negli ultimi anni molti produttori hanno creato soluzioni personalizzate e tra queste spicca, per qualità, la soluzione di ExoPC, purtroppo non in vendita senza il tablet.



Quello che però può cambiare veramente le cose è Rainmeter. Questo interessantissimo programma permette di personalizzare ogni singolo centimetro del proprio desktop offrendo la possibilità di creare interfacce personalizzate di qualità estremamente alta. Potete osservare degli esempi di personalizzazione di Tablet PC mediante Rainmeter, e leggere anche consiglie e mini-guide sull'argomento, qui(Asus Eee Slate EP121) e qui (Lenovo ThinkPad X201t).

1 commento:

  1. Basta davvero poco; persino rainmeter è più carino che utile all'utilizzo "touch" (il suo vero valore aggiunto sono le informazioni dei widget sul desktop).

    Ottimizzando la superbar, le impostazioni avanzate dell'aspetto di windows, quelle delle funzionalità di tocco, i "flick" e la visualizzazione dei file nelle raccolte, il sistema diventa utilizzabile con estrema facilità e senza software di terze parti.

    Non ho mai capito perché i produttori - anziché scervellarsi su come rallentare il sistema aggiungendo le proprie inutilità - non si siano mai dedicati a personalizzare l'esperienza nativa di windows per l'utilizzo con le dita!

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.