il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

sabato 18 giugno 2011

Dell Latitude XT3, la prima recensione evidenza specifiche e dettagli

Disponibile la prima recensione del nuovo Tablet PC convertibile di Dell: arrivano nuovi dettagli su un tablet notevole ma con qualche mancanza nello schermo e l'incapacità di stupire.

La prima recensione del nuovo Tablet PC di Dell, effettuata da Trusted Reviews su una unità di pre-produzione, mette in mostra i primi pregi e difetti di questo dispositivo.

Come si era già visto con le primissime immagini ed i primi filmati rilasciati da Dell nei mesi scorsi il Dell Latitude XT3 non ha nulla a che fare con il suo predecessore XT2, dal quale si distanzia in modo enorme. Nonostante il nome Dell Latitude XT3 non è una evoluzione dell'XT2, essendo un prodotto riprogettato da zero: l'estetica del vecchio modello viene completamente a perdersi per acquistare una forma che, con un misto di linee dure ed angoli arrotondati, ricorda molto l'HP Elitebook serie 2700. Prodotto metallo a tre tonalità di colore e dotato di una qualità di assemblaggio superiore, il nuovo convertibile ha uno schermo da 13 pollici in formato 16:9 con risoluzione 1366x768, mentre per quanto riguarda il digitalizzatore viene utilizzata la nuova tecnologia DuoSense N-Trig con penna dotata di batteria.

Proprio lo schermo sembra essere il punto debole di questo Tablet PC: Dell ha scelto di non installare sul nuovo convertibile un pannello ad alto angolo di visuale, rendendo in questo modo non straordinaria l'esperienza d'uso in modalità convertita.



Schermo a parte, il Latitude XT3 sembra essere un buon Tablet PC: il peso, si parla di 1800 grammi, è abbastanza ridotto per un convertibile di queste dimensioni; la connettività è decisamente buona, anche se mancano le porte USB 3.0; i processori Core i5 ed i7 di seconda generazione a pieno voltaggio garantiscono potenza abbondante a sufficienza per qualunque uso.

Certo è, però, che non sembra, almeno per il momento, essere capace di esaltare: le dimensioni non modeste, lo schermo in formato 16:9 ed il digitalizzatore N-Trig non sono esattamente le cose che un amante dei Tablet PC avrebbe chiesto a Dell per il sostituto dell'XT2. Insomma, un dispositivo che andrà testato dal vivo.

Ancora nessuna indicazione sul prezzo e la data d'uscita ufficiale, che comunque dovrebbe essere situata nel mese di luglio.

Potete leggere la prima recensione su Trusted Review.

3 commenti:

  1. Peccato i 16:9, ma con uno schermo da 13 si dovrebbe poter scrivere... Il peso poi è ottimo per la dimensione. Dipende tutto da prezzo e durata batteria.

    RispondiElimina
  2. la nota dolente oltre ai 16:9 in sè, sono i 768 punti di risoluzion2, sono pochissimi!
    pessimi questo tablet e il x220, parlo da possessore di 2740p

    RispondiElimina
  3. E' sicuramente lo stesso tipo di tecnologia che monta il pannello del mio CF-C1: la TN (twisted nematic) che è risaputo avere una resa inferiore per fedeltà cromatica e visibiltà, all'aumentare dello spostamento laterale del punto di vista. Su normali laptop l'effetto quasi non si nota, ma su un tablet si nota eccome. L'IPS come tecnologia risulta decisamente superiore e penso sia quella
    adottata anche sull'HP 2760p e il Lenovo x220t.
    Tenuto conto che poi il Dell ha anche il digitizer N-trig invece del Wacom...
    Per chi è interessato ad approfondire l'argomento pannelli:
    http://en.wikipedia.org/wiki/TFT_LCD

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.