il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

mercoledì 20 aprile 2011

Fujitsu Lifebook T901, inizia la vendita in USA ed Europa

I primi esemplari di Fujitsu Lifebook T901 arrivano nei negozi americani e tedeschi, con prezzi in linea al T900 e incrementi prestazionali.

Ancora non disponibile nei negozi in linea italiani, il nuovo Lifebook T901 arriva nei negozi americani e tedeschi e quindi nelle mani dei primi utenti.

Se le caratteristiche tecniche di questo dispositivo sono note da tempo, la novità sono le impressioni d'uso, che ricordano molto quelle del T900. Lo schermo capacitivo supporta un massimo di due dita contemporaneamente, mentre l'autonomia con batteria singola raggiunge le cinque ore; la tecnologia della penna è invece Wacom. Significativo l'incremento prestazionale grafico dovuto ai nuovi processori Intel Sandy Bridge: il punteggio WEI della grafica passa da 4,4 e 5,1 ad un ottimo 4,6 e 6,1.



Purtroppo inalterato il prezzo: i negozi tedeschi offrono le configurazioni massime con processore Core i7, 8 GB di RAM, disco SSD e GOBI 3000 a 2250 euro IVA inclusa. Nessuna indicazione, invece, sulle configurazioni minori che dovrebbero partire da circa 1500 euro.

Dal forum di TabletPCReview.

10 commenti:

  1. Ciao Custode, ma quali sono le differenze tra dual digitizer & active digitizer?

    RispondiElimina
  2. Se 2250 € IVA inclusa sono per:

    "processore Core i7, 8 GB di RAM, disco SSD e GOBI 3000"

    pur essendo un prezzo alto in assoluto mi sembra buono (sempre che la SSD non sia da 32 GB).

    RispondiElimina
  3. L'offerta tedesca di cui ho parlato è questa: http://www.heinzsoft-shop.de/Notebook-Business/NBBusiness-13Zoll/NB-FTS-Lifebook-T901-DD-i7-2620-8-13-3-UMTS.html

    RispondiElimina
  4. Mi sembra un bell'esemplare, visto che ci strova anche:
    - il lettore Blu Ray
    - GPS (nel GOBI)
    - una SSD, non capientissima, ma pur sempre di 128 GB
    - processore di tutto rispetto.
    Rinuncerei volentieri ad alcune specifiche per diminuirne il prezzo, ma per quel che offre (avendo i soldi...) non è male

    RispondiElimina
  5. Mi rispondo da solo...
    l'uno è dedicato solo alla funzione "penna", l'altro a "tocco-penna"; la domanda era fatta perchè per il T901 c'è la possibilità di scelta tra le due alternative per economizzare un pochetto.

    http://forum.tabletpcreview.com/fujitsu/39611-t901-release-date-7.html#post232693
    qui un utente che descrive la possibilità del multitouch

    le possibilità di contenere il prezzo ci sono, e rendono il prodotto interessante.

    RispondiElimina
  6. Sì, esatto. Tutti i tablet Fujitsu Lifebook si possono scegliere nella versione "solo Wacom" o "Wacom + capacitivo multitocco" anche se in Italia, spesso, non esistono modelli preconfigurati senza capacitivo.

    RispondiElimina
  7. Fra questo Fujitsu e il Lenovo X220, quando saranno disponibili e possibilità economica permettendo, quale è il migliore?
    Sembra che il Fujitsu abbia più features e sia anche + carino...
    Grazie :)

    RispondiElimina
  8. io ero lanciatissimo sul t730, ma la possibilità di avere il sandybridge sul t901 mi ha bloccato...
    per la maggiore disponibiltà di spazio, Custode, mi aveva già convinto facendomi notare che la risoluzione del pannello è la stessa... ed è proprio sul formato del pannello dell'x220 che ci sono tantissimi punti di indecizione (16:9).

    Per capire di cosa stiamo parlando:
    http://www.italico.tabletpc.it/2011/04/lo-schermo-del-tablet-pc-un-confronto.html

    RispondiElimina
  9. @Saturnlife: X220 e T901 sono macchine diverse: il T901 è un PC completo al massimo, con lettore DVD e tutte le porte possibili ed immaginabili. L'X220 è invece pensato per una portabilità maggiore e per una maggiore resistenza strutturale.

    @Giuseppe: Dalle informazioni si vede come il vantaggio del SandyBridge, più che in termini di potenza, è in termini di grafica, che è decisamente migliore. Non è invece ben chiaro se c'è un forte risparmio energetico.
    Riguardo al pannello dell'X220, ricorda che la diagonale è 12,5 pollici e quindi lo spazio di lavoro dovrebbe essere più che sufficiente.

    RispondiElimina
  10. Grazie per la precisazione "Cus-Cus" ;) .
    io però alludevo semplicemente all'organizzazione dello spazio lavorativo, perchè, a mio modesto parere, un 16:9, in verticale, non ha la stessa ampiezza lavorativa di un 4:3
    (la citazione al tuo interessantissimo articolo era proprio dovuta a questo aspetto "organizzativo" dei pannelli).

    Per chi come me è in procinto di prendersi un tablet, è auspicabile aspettare per il sandybridge?(di cui è anche dotato l'x220)
    Dico questo perchè un proc di nuova generazione i3, e la possibilità di sostituirlo con un futuro e più costoso i7, dovrebbe fornire orizzonti futuri migliori.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.