il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

giovedì 24 marzo 2011

Windows 7 Service Pack 1 e Internet Explorer 9, due occasioni sprecate per i Tablet PC

Le ultime settimane si sono caratterizzate, sul versante Microsoft, da due importanti avvenimenti, il rilascio del primo Service Pack per Windows 7 e il lancio della versione definitiva di Internet Explorer 9.

Il Service Pack 1 di Windows 7 consiste in una delle mosse più inutili che Microsoft potesse fare. Il pacchetto altro non è che una raccolta di aggiornamenti e la sua utilità si vede unicamente in fase di ripristino del sistema in quanto ora sarà possibile scaricare ed installare gli aggiornamenti dell'anno passato in un unico file anziché in decine di piccoli pacchetti separati. Avendo però Windows 7 un ottimo Windows Update la differenza tra il primo e dopo è, di fatto, minima.

Considerando che è passato oltre un anno dall'uscita del primo iPad, con tutte le conseguenze e variazioni di mercato del caso, un Service Pack capace di integrare qualche nuova funzionalità Tablet PC o almeno poche ma significative modifiche all'interfaccia di Windows 7, in modo da rendere questo sistema operativo pensato per mouse e penna almeno un poco più adatto all'uso con le dita, sarebbe stato un simpatico regalo ai tablettisti; Microsoft, tuttavia, ha scelto di non percorrere questa strada e Windows 7 resta la miglior scelta possibile per un Tablet PC ma, se si confronta un Touch Tablet PC con un Tablet Computer, le limitazioni e le difficoltà d'uso sono più che evidenti.
Perché questa scelta? Probabilmente all'interno di Microsoft hanno pensato, a ragione, che un minimo cambiamento, per quanto significativo, non avrebbe offerto al mercato un segnale abbastanza forte di cambiamento e la società fondata da Bill Gates sarebbe risultata, ancora una volta, incapace a reggere la concorrenza. Non facendo nulla, però, Microsoft rischia di far percepire gli attuali prodotti come vecchi e non supportati ed i Tablet PC veri sono sempre più spesso dimenticati anche da chi ha lottato per loro negli ultimi dieci anni.



Internet Explorer 9 segue la stessa strada. L'interfaccia grafica minimalista, le icone scarse in numero e in dimensioni sono quanto di peggio si possa sperare quando si utilizza il Tablet PC con le dita. Nel momento in cui la guerra dei browser vede il prodotto Microsoft perdere mercato giorno dopo giorno, l'introduzione di alcune piccole funzionalità dedicate ai dispositivi che dominano l'attenzione del pubblico sarebbe stata, come minimo, una simpatica mossa pubblicitaria: "Perfetto per i desktop, progettato per i Tablet PC".
Al momento attuale, invece, Internet Explorer 9 on è né uno né l'altro e l'icona "invia a OneNote" si ritrova nascosta per impostazione predefinita.

Tutto il mondo sembra interessato ai tablet, tranne chi ha speso milioni per portarli sul mercato in qualità di dispositivi funzionali e non di accessori chic.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.