il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

giovedì 16 dicembre 2010

Fujitsu Lifebook T730: cosa mi piace e cosa non mi piace di questo Tablet PC dopo una settimana di uso molto intenso

Dopo diversi giorni di uso intenso, nuovi pensieri relativi al Fujitsu Lifebook T730 che ho ricevuto in prova.

COSE CHE ADORO

- La sensazione di solidità: i materiali sono ottimi
- Lo schermo: questo Tablet PC si può usare veramente ovunque.
- La potenza… il processore è decisamente sprecato per la quasi totalità delle operazioni.
- Il sistema di raffreddamento: nonostante il processore potente, il PC è sempre freddo: la ventola può lanciare fuori aria calda ma il PC è sempre freddo in ogni zona.
- La completezza: è un Tablet PC capace di fare tutto, ovunque.

COSE CHE MI PIACCIONO

- Le funzionalità multitocco: a causa dell'interfaccia utente non adeguata le dita non si possono usare ovunque ma per molte cose sono decisamente comode.
- La penna con pulsante gomma… è estremamente comodo ed immediato, molto più che girare la penna.
- Il modulo GOBI 2000 integrato: oltre a fornire connettività estrema è anche estremamente semplice da utilizzare. Ho inserito la SIM nell'alloggiamento, ho acceso il WiFi e si è impostato tutto da solo.
- I pulsanti sullo schermo (che son anche programmabili). Quasi essenziali nell'uso convertito.

COSE CHE NON MI PIACCIONO

- Le lettere dei tasti sono stampate con una vernice che assorbe lo sporco delle dita. Le lettere che vengono premute più spesso stanno diventando grigie.
- Il touchpad è leggermente ruvido e la sensazione sulla pelle è fastidiosa.
- Il touchpad viene premuto spesso con il polso durante la battitura, e mi ritrovo spesso a disattivarlo (attraverso la comodissima combinazione di tasti).
- Il peso e lo spessore. Non sono eccessivi ma in un utilizzo ultramobile possono essere occasionalmente avvisati come troppo elevati.
- L'autonomia, che a fatica riesce a superare le quattro ore.
- I tasti "Home" e "End" che necessitano del tasto funzione per essere attivati. Sono una persona che li usa molto e trovo scomoda la soluzione.
- Il GPS integrato nella scheda GOBI non compare tra i dispositivi di Windows e non può essere utilizzato da programmi quali il gadget meteo.
- Il sistema di raffreddamento. Con il freddo di questi giorni, funziona anche troppo bene e poter lavorare su un oggetto caldo sarebbe stato piacevole.

COSE CHE ODIO

- La parte software di Fujitsu. Continuo a trovarla decisamente troppo invasiva.



Se avete suggerimenti su test specifici o su richieste particolari... commentate!

6 commenti:

  1. "La penna con pulsante gomma… è estremamente comodo ed immediato, molto più che girare la penna." Ma che penna è? ha due pulsanti sul dorso invece che uno solo? Potresti postare delle foto? è possibile personalizzare le azioni del secodno tasto?

    RispondiElimina
  2. Non so se sono OT ma anche a me intriga questa funzione che descrivi della penna. Se non ricordo male anche il mio Panasonic Cf-C1 ha lo stesso digitizer Wacom e anche la mia penna ha un tasto. Ora: sul mio vecchio Latitude XT ce ne erano 2 e solo quello piccolissimo e scomodo che non si premeva mai poteva essere utilizzato come gomma.
    Normalmente (non si capisce perché) le funzioni associabili al tasto dello stilo sono quelle inrrenti al tasto destro del mouse. A cosa serve che tanto basta lasciare la punta dello stilo sullo schermo per un paio di secondi ferma che funziona come il tasto destro del mouse?!?
    Viceversa non mi è mai riuscito di configurarlo come gomma (sarebbe comodissimo soprattutto in quegli applicativi come Word dove non il programma non accetta il segno di cancellatura con l'inchiostro!).
    Sono io che non sono capace?
    Sarebbe bellissimo se ci riuscissi!

    RispondiElimina
  3. anche il TM2 ha i tasti Pag Ins e Home sulle freccie onc Fn, e anche io li uso spessissimo, e anche io lo trovavo orribile, ma poi mi sono abituato, e adesso quando uso una tastiera normale a volte cerco le freccie con le dita :D

    per il touchpad giocherellando con il palm check e con la sensibilitàa non riesci a ridurre o eliminare il fastidio(ammettendo che abbia un Synaptics)

    RispondiElimina
  4. Mi associo con i seguenti "Cosa odio":

    - Il touchpad, che viene premuto molto spesso durante la battitura (ed io odio doverlo disattivare)
    - L'autonomia, che nel mio caso arriva a malapena alle tre ore (ma forse sbaglio politica di risparmio energia)
    - I tasti "Home" e "End" che necessitano del tasto funzione

    RispondiElimina
  5. @Donotdisturb: Il T730 e il tm2 sono molto diversi... il T730 è decisamente superiore per schermo, potenza del processore e qualità complessiva, come è logico che sia dato che costa 1500 euro in più nel modello recensito.

    Riguardo alla penna, visto l'interesse, ci scriverò un articolo dedicato presentandola nei dettagli.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.