il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

mercoledì 22 dicembre 2010

Fujitsu Lifebook T580, la penna va a batteria

Anche il nuovo Tablet PC convertibile di Fujitsu utilizza una penna N-Trig dotata di batteria AAAA.

Il Fujitsu Lifebook T580 utilizza quindi la stessa tecnologia dell'HP Slate PC 500, con cui potrà condividere la penna. L'utilizzo della versione a batteria, rispetto al normale digitalizzatore DuoSense elettromagnetico che è montato sui Tablet PC Dell ed HP Touchsmart tx2, dovrebbe essere in grado di ridurre il costo del digitalizzatore e quindi del Tablet PC, ma restano poco chiari gli ulteriori vantaggi per l'utente, che si ritrova in mano una penna dal diametro maggiore che, una volta esaurita la carica, potrebbe momentaneamente rendere il dispositivo poco utilizzabile.


Il vantaggio economico, in ogni caso, non sembra essere così significativo, in quanto il T580, pur essendo dotato di caratteristiche tecniche inferiori al T730 dotato di digitalizzatore Wacom, rientra nella stessa fascia di prezzo.

La scelta di Fujitsu, insomma, dovrà essere valutata sul campo leggendo le prime recensioni e confrontando il T580 con i suoi fratelli maggiori della serie Lifebook.



5 commenti:

  1. "Il vantaggio economico, in ogni caso, non sembra essere così significativo"
    Per noi no, ma per loro probabilmente sì.

    RispondiElimina
  2. Ma la batteria non appesantisce la penna?

    RispondiElimina
  3. La batteria è una AAAA che pesa pochi grammi, quindi sicuramente non si tratta di un peso eccessivo. In ogni caso è sicuramente più pesante di una normale penna Wacom o N-Trig elettromagnetica.

    RispondiElimina
  4. secondo me è una cavolata..a livello di comodità è un fastidio! se mi dimentico la batteria sono fregato :(

    RispondiElimina
  5. La batteria è integrata nella penna, quindi non si può dimenticare se non si dimentica la penna. Il problema potrebbe sorgere se la carica (che comunque dovrebbe essere di 18 mesi) si esaurisce quando una persona è fuori casa ed ha bisogno della penna: penso ad esempio ad uno studente a lezione o a un docente che sta usando il tablet come lavagna collegata al proiettore. Problema risolvibile ricordarsi di portare una batteria di riserva; in ogni caso rispetto alle penne dei vari Wacom o dell'XT/XT2 mi sembra un passo indietro. Andrà valutato dal vivo.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.