il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

lunedì 22 novembre 2010

Quando Microsoft è odiosa solo per il gusto di essere odiosa: il riconoscimento multilingue nei Tablet PC

La mia "collega" italiana che ha ricevuto il T900 è schifosamente brava a disegnare ma ha fatto un tremendo errore: al primo avvio ha scelto di installare Windows in lingua inglese, perdendo così il diritto al riconoscimento italiano.

La situazione è tanto assurda quanto stupida ed è frutto della oscena politica Microsoft di creare molteplici versioni di Windows. Se con Windows Vista era possibile aggiungere il riconoscimento della scrittura multilingue nelle edizioni Business e superiori, con Windows 7 Microsoft ha deciso di lasciare questa possibilità ai soli possessori di Windows 7 Ultimate.

Cosa significa questo? Significa che se si acquista un Tablet PC con Windows 7 Home Premium o Windows 7 Professional, l'utente potrà avere il riconoscimento calligrafico solo nella lingua del sistema operativo e in inglese. Nel caso di versione inglese di Windows 7 Home Premium o Windows 7 Professional, il riconoscimento sarà possibile solo nella lingua inglese.

Spesso nei portatili professionali (e il T900 è uno di questi) il produttore per semplificarsi la vita installa una versione multilingue del sistema operativo, facendo scegliere all'utente la lingua preferita al primo avvio. La lingua non è però più modificabile in alcun modo, in quanto secondo l'accordo di licenza con l'attivazione di Windows, che avviene in modo automatico durante la prima connessione internet, il codice di licenza viene perennemente associato non solo alla macchina fisica, ma anche alla lingua scelta dall'utente al primo avvio. In parole povere non è possibile modificare la lingua di Windows 7 nemmeno in caso di ripristino del sistema.

Come si può quindi aggiungere il riconoscimento della scrittura in lingua italiana o cambiare la lingua al sistema operativo se il sistema non è in italiano perchè il produttore lo forniva così o se, in fase di installazione, ho erroneamente selezionato la lingua sbagliata? L'unica via legale di procedere è acquistare un Windows Anytime Upgrade e aggiornate il proprio PC a Windows 7 Ultimate.

Questo, però, apre una seconda questione: la licenza Windows Anytime Upgrade per passare da Windows 7 Home Premium a Windoes 7 Ultimate costa ben centonovanta euro, mentre se si parte da Windows 7 Professional si dovranno spendere "solo" centotrentacinque euro. Cifre che si possono definire in un solo modo: inaccettabili.

Inaccettabili soprattutto tenendo conto del fatto che il prezzo della licenza OEM di Windows 7 Ultimate è solo di poche decine di dollari più alto del prezzo della licenza OEM di Windows 7 Professional. Ma quasi nessun produttore offre i propri PC e Tablet PC con Windows 7 Ultimate preinstallato, nemmeno come opzione. La ragione è semplice: se posso avere un PC in italiano dagli Stati Uniti, non ha senso comprarlo a caro prezzo in Europa. Se negli USA fornissero PC con Windows 7 Ultimate, le sedi non-USA delle varie case produttrici potrebbero semplicemente chiudere.
Ma il riconoscimento della scrittura non è la lingua del sistema operativo. Non fornire il riconoscimento calligrafico multilingue su tutti i Tablet PC è una cosa semplicemente stupida e priva di ogni senso logico: come si può impostare il layout della tastiera virtuale in più lingue, a rigor di logica si dovrebbe permettere che il riconoscimento della scrittura riconosca in più lingue.

Ma così non è. E quelli che ci vanno di mezzo sono gli studenti che per la prima volta vedono un Tablet PC e che, senza pensarci, selezionano la lingua sbagliata e perdendo così un diritto che possono recuperare solo spendendo centotrentacinque euro.

11 commenti:

  1. Veramente sul mio ST5112 ho installato W7 Home Premium in inglese ed ho entrambi i riconoscimenti, italiano ed inglese... E' sufficiente installare l'opportuno Optional Update da Windows Update, su cui si trovano tutte le lingue supportate.

    RispondiElimina
  2. Dovesse servire a qualcuno, Italian Language Pack - Windows 7. KB972813

    RispondiElimina
  3. Come hai fatto a installarlo, scusa? La descrizione parla chiaro: "i Windows 7 Language Pack sono disponibili per i computer che eseguono Windows 7 Enterprise o Ultimate"

    RispondiElimina
  4. Io ad esempio ho Win7 in italiano e ora prendo appunti in spagnolo poichè in erasmus, e non è bello il risultato, no no.

    Tra i prodotti della microsoft, comprabili scontati essendo universitari di cui hai parlato nell'ultimo articolo di TPCUniversitario c'era un language pack per office a 12€, magari con quello si ottengono altre lingue per il riconoscimento?

    RispondiElimina
  5. No, il Language Pack per Office cambia la lingua di Office ed installa i vocabolari e le grammatiche delle altre lingue, ma il motore di riconoscimento calligrafico è interno a Windows.

    RispondiElimina
  6. Quando ho comprato il mio tablet ho quasi fatto lo stesso sbaglio. Ovvero.. il negozio dove l'ho comprato stava per installare la lingua locale.

    Mi trovavo in Taiwan. Di mandarino ne capisco il .00005%.

    Credo che Win 7 sara' l'ultimo OS con versioni diverse e/o prezzi osceni.

    Con Android, Linux, Chrome OS, OSX, etc... ormai MS ha piu' il monopolio.

    RispondiElimina
  7. http://i.imgur.com/iP9g6.jpg ... io ho vinto!!!!

    RispondiElimina
  8. Probabilmente faranno una cosa simile con Windows 8!

    P.S: il nome della rivista è "Windows Magzine"

    RispondiElimina
  9. sul mio tm2-2000el con windows 7 home premium italiano, mi riconosce sia la calligrafia in italiano che in inglese... senza alcuna update... il che, lavorando come traduttore, per me è essenziale.

    RispondiElimina
  10. @nicola: Anche a me succede così. Molto probabilmente questo succede perchè hai installato l'os nella sua localizzazione italiana, che cocme tale prevede anche la lingua inglese. Chi invece installa l'os nella localizzazione anglosassone può avere a disposizione solo l'inglese. L'idea che ci sta dietro penso che sia: ad un inglese di scrivere in italiano non gliene dovrebbe fregare quasi niente mentre ad un italiano lo scrivere in inglese risulta essere più importante.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.