il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

venerdì 15 ottobre 2010

Ottobre 2010: I migliori Tablet PC del mese. Parte prima: considerazioni e novità del mese

Cosa offre il mercato nel mese di ottobre 2010 e quali sono i migliori Tablet PC del mese? Guardiamo pregi e difetti di tutti i modelli, con digitalizzatore attivo o passivo. (PAGINA 1 2 3)

La situazione dei Tablet PC in Italia e nel mondo è confusa ed indefinita. Microsoft non rilascia informazioni ufficiali sugli Slate PC (o pseudo Tablet PC o Tablet PC o Windows Tablet o come si chiameranno), sul cosa saranno e sul cosa utilizzeranno: questo provoca problemi alla persona interessata ad acquistare un Tablet PC, che non è in grado di sapere se il suo modello sarà abilitato all'uso dei vari programmi e delle funzionalità che (forse) verranno preinstallati sui nuovi modelli che (forse) arriveranno nei negozi a Natale.
Se con i Tablet PC professionali non ci saranno grosse novità nei prossimi mesi, in quanto gli attuali modelli sono molto recenti e soddisfano in pieno le attuali aspettative di una clientela che nel corso degli otto anni passati ha imparato ad usare le attuali tecnologie Tablet PC, il cambiamento maggiore arriverà nel campo dei modelli non professionali: è in questo campo, dominato dai processori Atom e dal costo che si aggira sui cinquecento euro, che si vedranno le maggiori differenze una volta che i nuovi Slate PC saranno disponibili (se lo saranno).

Tra tre mesi ci potrebbero essere nuovi modelli molto economici, ma va detto che molto probabilmente questi non saranno in grado di fare le cose che fa un qualunque Tablet PC con digitalizzatore attivo abbinato al multitocco capacitivo: acquistare un Tablet PC avanzato oggi non dovrebbe insomma generare pentimento a breve termine; discorso diverso per i Tablet PC base, che potrebbero in breve tempo essere superati da modelli molto più economici e funzionali.
Resta quindi da vedere se le nuove funzionalità "Slate PC" verranno offerte gratuitamente anche a chi oggi ha un Tablet PC. Acquistare oggi è in qualche modo quindi una scommessa: qualcosa di nuovo sta (forse) per arrivare sul mercato, qualcosa che però (molto probabilmente) non avrà basi hardware solide come gli attuali Tablet PC professionali ma che per via di sistemi operativi ottimizzati ed applicazioni/interfacce utente particolari, potrebbero (forse) essere, in alcune occasioni, più funzionali o più semplici da utilizzare.

Detto questo, un utente interessato ad un Tablet PC ma che non ha intenzione di aspettare Natale per vedere quali saranno le nuove offerte, che modello dovrebbe scegliere?

Le offerte del mercato sono, di fatto, le stesse del mese scorso. Aumenta l'offerta HP con l'arrivo del tm2-2101sl e, per le persone vicine al Canton Ticino e in generale alla frontiera svizzera, del tm2-2160ez. Si tratta di due modelli più potenti rispetto al tm2-2000el, fuori produzione ma ancora in vendita, ma anche molto più costosi.
Il Fujitsu Lifebook TH700 non è ancora riuscito a sbarcare nei negozi italiani, mentre l'offerta del T900 si rende interessante grazie a modelli preconfigurati senza multitocco che partono da circa 1400 euro IVA inclusa.
In generale, però, i cambiamenti sono pochi, mentre si fa sempre più netta la distinzione in prezzo tra i Tablet PC dotati di digitalizzatore attivo, che con le scorte di tm2-2000el in esaurimento saranno difficilmente acquistabili a meno di millequattrocento euro, ed i Tablet PC con digitalizzatore passivo, spesso caratterizzati da processore Intel Atom.



Continua: il miglior Tablet PC con digitalizzatore passivo.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.