il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

lunedì 20 settembre 2010

I migliori Tablet PC del mese: Settembre 2010. Dedicato agli studenti

Quali sono i Tablet PC che possono aiutare gli studenti universitari a iniziare nel modo migliore il nuovo anno accademico?


Il mercato dei Tablet PC è un mercato molto particolare: la maggior parte dei dispositivi in vendita è destinato ad un mercato professionale o ultraprofessionale, e nella quasi totalità dei casi i prezzi sono superiori ai 1500 euro. Si tratta quindi di un investimento che va fatto dopo attenta riflessione.

Un Tablet PC è, prima di ogni cosa, uno strumento di lavoro. Se si vuole giocare, se si vuole controllare la posta e navigare su internet, se si vuole vedere film, qualunque cosa va bene. Un Tablet PC serve a persone che vogliono lavorare, che vogliono lavorare meglio e più facilmente. É in quest'ottica che uno studente deve acquistare un Tablet PC: allo stesso modo in cui preferisco iscrivermi in una università lontana da casa per avere una formazione migliore, acquisto un Tablet PC e non un normale PC, in quanto questo mi può aiutare a formarmi in modo migliore. É solo in quest'ottica che, per uno studente, ha senso spendere 2000 euro per un PC dalle prestazioni limitate invece che 1000 per un PC con processore Core i7 e scheda video con un GB di memoria dedicata con cui giocare senza problemi agli ultimissimi videogiochi.

Quindi, quali sono i migliori Tablet PC per gli studenti? Partendo dal presupposto che uno studente deve prendere appunti e quindi necessita di un digitalizzatore attivo Wacom (ma non solo: le caratteristiche di cui tener conto sono infatti cinque), al momento l'unica tecnologia che consente di scrivere con la penna sullo schermo con la stessa qualità del "carta e penna", i modelli attualmente disponibili sono, a parte l'HP Touchsmart tm2-2000el, tutti modelli professionali che costano in media 1600 euro IVA inclusa e che in configurazione massima possono anche avvicinare o superare il limite dei 3000 euro.

Osservando le semplici funzionalità, il Touchsmart tm2-2000el ed i Fujitsu TH700 sono quelli che possono attrarre in modo maggiore gli studenti. Il tm2 è un Tablet PC con processore Intel Core i3 a basso voltaggio, che permette di avere buona potenza ed autonomie fino ad otto ore, affiancato da una scheda grafica con 512 MB di memoria grafica dedicata. Si tratta dell'unico modello di Tablet PC con scheda grafica dedicata, ma lo schermo lucido, comunque visibile senza troppi problemi in interni, è un fattore negativo per uno studente che si trova per la maggior parte del tempo a prendere appunti in aule piene di luci al neon.
Il Fujitsu TH700 è un Tablet PC decisamente completo, purtroppo non ancora a listino nei negozi (si tratta comunque di poche settimane di attesa) che dispone dei processori Core i3 e Core i5 a pieno voltaggio e che sa come compiacere uno studente. Con lo schermo indoor/outdoor ed il lettore DVD rimovibile e sostituibile con una seconda batteria o un modulo salvapeso, il TH700 può senza dubbio valere i 250 euro in più rispetto al tm2 di HP, nonostante non disponga di scheda video dedicata. Si può dire che il TH700 guadagna in potenza del processore dove perde in potenza grafica; va però detto che sia per il tm2 di HP che per il TH700 entrambi i modelli sono capaci di offrire potenza di calcolo e accesso ai giochi di ultima generazione.

Se si ha un budget ridotto e la necessità di una scheda video dedicata, l'HP Touchsmart tm2-2000el può diventare senza problemi il compagno di studi di uno studente universitario; se si necessita di potenza e si ha la possibilità di spendere di più e di abbandonare il pessimo supporto HP, il Fujitsu TH700 va sicuramente scelto.

Con risorse economiche maggiori si può accedere alla fascia di prezzo compresa tra i 1400 ed i 1600 euro IVA inclusa, nel quale si trovano un buon numero di Tablet PC di estrema qualità. Il Fujitsu T730 offre la stessa scocca del TH700 aggiungendo una potenza maggiore e qualche funzionalità in più, come ad esempio la possibilità della stazione di ancoraggio. Il Fujitsu T900 (qui la recensione) offre lo schermo di maggior diagonale disponibile sul mercato e la possibilità di doppia batteria comune nei TH700 e T730 mentre i Toshiba M780 offrono la potenza degli ultimi processori Core i3/i5/i7 a pieno voltaggio unita ad una resistenza strutturale superiore e alla mancanza di fronzoli quali il multitocco.
La fascia di prezzo dei 1400-1600 euro è una fascia di compromesso: si tratta di prodotti superiori per qualità, funzionalità e supporto ai tm2 ed ai TH700 ma sono prodotti ancora massicci con il peso che supera, seppur di poco, i due chili. Offrendo allo stesso peso uno schermo di diagonale maggiore, il T900 è il Tablet PC più indicato per gli studenti in questa fascia di prezzo, ma anche i due concorrenti vanno presi in seria considerazione.

Potendo spendere di più si accede alla fascia che va dai 1800 ai 2100 euro, che mostra modelli particolarmente curati come l'HP Elitebook 2740p ed il Lenovo ThinkPad X201 Tablet, ma anche il Panasonic CF-C1. Sottili (ad esclusione del CF-C1), leggeri, potenti e dotati autonomia estrema abbinata a resistenza strutturale che soddisfa specifiche militari, questi tre Tablet PC sono prodotti vicini alla perfezione in termini di funzionalità e sono in grado di soddisfare ed eccedere le richieste di uno studente, ma anche di qualsiasi professionista. Acquistando uno di questi modelli, lo studente, in particolare se pendolare, può essere sicuro di avere una macchina capace di resistere a tutto il corso di studi e oltre: si tratta di prodotti che costano quanto due HP tm2-2000el ma che con il peso ridotto, lo schermo da visibile in esterni, la qualità superiore, la connettività estrema e le opzioni di garanzia superiori consentono una esperienza d'uso che il tm2-2000el non potrà mai garantire. Il 2740p è un Tablet PC notevolissimo e di fatto resta il Tablet PC più indicato per uno studente, ma se non si ha intenzione di aspettare due mesi per la consegna (al momento, purtroppo, è così), il Panasonic CF-C1 si dimostra molto più leggero, dotato di doppia batteria e, cosa non da poco, non è marchiato HP.

Configurazioni e modelli di prezzo superiore ai 2100 euro sono, a mio parere, eccessive per l'uso abituale di un normale studente universitario e non vengono quindi qui tenute in considerazione; si tratta in ogni caso dei modelli già citati ma dotati di processori superiori in potenza o particolari opzioni, quali connettività GOBI o schermi da esterni visibili in pieno sole, che aumentano sensibilmente la bontà del modello ma che di fatto sono utili solo in casi particolari.

23 commenti:

  1. avevo intenzione di cominciare l'anno con il TM2, nonostante i problemi derivanti dallo schermo lucido, ma quello che mi ha fermato è stata l'autonomia. Nell'articolo hai scritto che arriva fino a 8 ore, ma nel forum si dice che non supera le 5/6 ore.. trovandomi a volte a dover seguire 8 ore di lezione senza la possibilità di collegarmi alla corrente non fa per me..

    albidema

    RispondiElimina
  2. Ottimo articolo, molto utile, chiaro e completo!

    RispondiElimina
  3. Custode, perchè non ci illustri come si utilizza la: "connettività GOBI"

    RispondiElimina
  4. @A: L'autonomia dipende dalle condizioni di utilizzo. Cinque-sei ore sono l'autonomia normale, ma configurando il sistema in modo adeguato (wifi spento, niente multitasking, solo office, schermo a media-bassa luminosità, proprietà del processore impostate ad hoc, ecc) si riesce senza troppi problemi a raggiungere autonomie di otto ore. Certo sono configurazioni che vanno bene ad uno studente che prende appunti in un'aula e non per lavorarci normalmente.

    @Winny: c'è poco da spiegare. I moduli GOBI di Qualcomm, di cui ho già parlato più volte, offrono la possibilità di connettersi con ogni standard Wireless esistente al mondo, più il GPS: http://italy.qualcomm.com/products_services/chipsets/gobi.html

    RispondiElimina
  5. @a: io uso il tm2 serie 1xxx per prendere appunti tutti i giorni. con wifi spento, bassa luminosità, onenote e qualche pdf aperto si fanno 7 ore e mezza tranquillamente,anche 8 forse, lasciandolo andare in standby nei momenti di pausa. in realtà, se windows 7 non andasse in ibernazione al 7% di carica, penso che potresti avere mezzora di più...ma per la mia esperienza, 8 ore di lezione non sono mai 8 ore continue di utilizzo del pc (almeno 10 minuti di pausa ogni ora in genere ci sono).

    mi chiedo quale sia l'autonomia della nuova serie.

    ps.io non ho mai avuto problemi con i riflessi, nelle aule. solo outdoor.

    RispondiElimina
  6. @ventu: grazie per aver riportato la tua esperienza d'uso.. avevo letto dati simili anche su un forum americano riguardo la serie 1000.. ma gli unici riscontri che ho trovato sulla serie 2000 sono qui sul forum, e non sono incoraggianti, anche se ciò mi sembra strano dato i nuovi processori a basso consumo..

    albidema

    RispondiElimina
  7. Io ho un dell xt e ho avuto modo di provare un Lenovo ThinkPad X200 Tablet (non il piu' nuovo x201 citato nell'articolo). Devo dire che la visibilita' dello schermo del lenovo e' veramente pessima e risente molto dell'angolo con cui si guarda lo schermo. Lo schermo e la visibilita' dello schermo Dell xt e' notevolmente superiore.
    Mi chiedevo se lo schermo dell'x201 sia diverso da quello del suo predecessore.

    RispondiElimina
  8. Ciao,

    ho trovato un hp 2740p a 1561€, i5 + 2gb dd3 + 160gb HD.

    Cosa ne pensate? E' un buon prezzo?

    RispondiElimina
  9. @Monaldo: il Lenovo x200t nel corso del suo anno e mezzo di vita mi sembra che abbia complessivamente montato almeno 3 pannelli LCD differenti, senza contare che la presenza/assenza di un digitalizzatore passivo sopra lo schermo può far variare l'aspetto dello schermo. Ergo, a quale configurazione dell'x200t ti riferisci?

    RispondiElimina
  10. @Giovanni: ho chiesto al proprietario del lenovo x200 che mi ha mandato le seguenti specifiche del suo tablet, ma non sa dirmi di piu' di quanto sotto:

    Lenovo ThinkPad X200 Tablet Series Notebook NRRC4ZA (7449-C4G), Intel Core 2 Duo SL9400 1.86Ghz 1066Mhz FSB 6MB L2 Cache, 2048MB DDR3-1066 SO-Dimm Memory (1x2048), 250GB SATA 5400rpm Hard Drive, 12.1" WXGA LED MultiTouch (1280x800 resolution) TFT LCD Display, Intel GMA 4500MHD with shared graphics

    RispondiElimina
  11. @Custode: in merito al GOBI, la pagina che mi indichi l'avevo già trovata e letta; quello che mi interessava sapere era la tua opinione in merito al GOBI, funziona bene/funziona male, conviene/non conviene, è affidabile/è una "ca**** ***zesca" di fantozziana memoria.
    Ti spiace indicarmi dove ne parli perchè questo non sono proprio riuscito a trovarlo.

    RispondiElimina
  12. @Monaldo: ti ringrazio per aver precisato con le info indicate. Per vedere che tipo di schermo monta basta andare qui (http://www-307.ibm.com/pc/support/site.wss/product.do?template=%2Fpartslookup%2FpartsLookup.vm&sitestyle=lenovo) e compilare il form. Se il tuo amico lo fa inserendo anche il S/N dovrebbe vedere che pannello monta il suo lenovo. Cmq dovrebbe essere il terzo tipo di pannello con cui era uscito. Di migliore potrebbe esserci solo il susseguente schermo da esterni oppure il pannello senza lo strato touchscreen che dovrebbe avere meno riflessi ma più o meno lo stesso angolo di visuale. La luminosità del modello touch però è nettamente inferiore perchè il modello non touch aveva sin dall'inizio un'opzione superbright.

    RispondiElimina
  13. @Giovanni: ti ringrazio per la risposta e le accurate informazioni. Oltre alla luminosita' ho proprio notato una notevole differenza circa l'angolo di visibilita' con il dell xt. Tuttavia, le informazioni telative al display lenovo ricavate dal link sono le seguenti (spero siano quelle che tu menzionavi):

    13N7287 13N7295
    FLAT PANEL DISPLAYS; FRU
    12WXGA LED W/MU
    YES

    e
    27R2490 13N7295
    FLAT PANEL DISPLAYS; FRU
    12WXGA LED W/MU
    YES

    RispondiElimina
  14. Ciao. Guarda, cavare fuori TUTTE le info, precise fino al midollo, di un tablet pc professionale (come il Lenovo x200) con una così alta configurabilità sulla schermo è un'impresa che rasenta l'impossibilità. Detto questo direi che si tratta proprio del pannello LCD che pensavo. Il che giustifica a pieno titolo la non eccelsa luminosità. Appena uscito infatti il modello touch montava un pannello con luminosità "standard" mentre il modello non touch aveva una opzione "superbright" con luminosità fino a 250 nit circa. Inoltre da questo inverno è stato aggiunto il pannello da esterni da 400nit. Quindi per il discorso luminosità direi che nel paragone che hai fatto con l'xt il risultato è fortemente dipeso dal modello specifico del tuo amico. Per l'angolo di visuale invece il pannello montato sull'x200 del tuo amico e il coevo schermo "superbright" sono analoghi (cfr. confronto di Rob Busway su GBM). è possibile però che il più recente pannello da 400 nit oltre alla migliore luminosità abbia anche degli angoli di visuali migliorati, ma è da verificare.

    RispondiElimina
  15. Sono di Torino, vorrei comprare un tablet da circa 1000euro ma l'hp è troppo lento come processore quindi alla luce di quest post mi orienterei sul th700...detto questo la domanda è: c'è un posto dove posso provarlo????? se la risposta è no... dove lo posso comprare? ho capito che devo fare tutto on line ma di quali siti mi posso fidare? Grazie

    RispondiElimina
  16. Salve a tutti,

    quale potrebbe essere il miglior tablet del mese con un badget di 800 euro circa??
    e....di simili ma piu' performanti all'asus eeepc t101h ne sono usciti o cosa mi consigliereste?

    sony vaio tablet cn monitor sui 10-13" ne faranno mai?
    (non ditemi che il vaio P lo potrebbe essere!!)

    Saluti
    M

    RispondiElimina
  17. @Marco: se leggi l'articolo qui sopra ti rispondi da solo. Per la lista dei Tablet PC in vendita, c'è il collegamento a destra.
    Sony non è mai stata interessata al segmento Tablet PC e non ci sono segnali di cambiamento di rotta.

    RispondiElimina
  18. intanto grazie ;)
    poi ...aggiungo che mi sono sbagliato con il prezzo volevo dire sui 500, solo che guardando i prezzi di quelli che hai citato te (Touchsmart tm2-2000el ed Fujitsu TH700) mi sono confuso....

    la lista a destra l'ho consultata piu volte ma
    di modelli ce ne sono moltissimi,
    con 450 euro si puo' avere il t101h ma di simili di prezzo ma un po' piu prestazionali quali ci sarebbero?

    so che non e' un modello che ti entusiasma tanto, citando alcune tue frasi:
    - processore Atom è decisamente lento
    - la mancanza di un digitalizzatore attivo è ancora troppo evidente
    - ma nel momento in cui si cerca un Tablet PC il T101MT ... non andrebbe tenuto in considerazione ed acquistato
    per questo sto cercando un'altrenativa simile come aspetto, prezzo, e prestazioni, non mi serve un tablet professionale ma solo uno base


    grazie anche per la risposta su sony

    saluti

    RispondiElimina
  19. Innanzitutto grazie per questo blog che è utilissimo per l'universo dei tablet. Io sono uno studente universitario e sono intenzionato a comprare un tablet convertibile che si possa usare bene sia come laptop classico, sia come tablet su cui prendere appunti (sottolineo che prendere appunti vuol dire come se fosse un foglio di carta, senza dover ripassare tre volte una parola!!!). Il mio budget è max max 1000 € (se no sarei andato dritto filato sul Fujitsu T900) e quindi subito mi ero interessato all'Aspire 1825 pt (700 €), ma dopo alcune recensioni negative ci ho ripensato. Ho dato un'occhiata al Hp tm2100 ma per il prezzo superiore e la mancanza di lettore ottico non mi ha convinto. Sapete consigliarmi??? Io penso che il Fujitsu TH700 per questo prezzo sia un'ottima macchina, ma non è ancora disponibile in EU.. Sapete suggerirmi cosa fare e dirmi secondo voi quanto ci sarà da aspettare per il TH700???? Grazie!!!

    RispondiElimina
  20. Aggiungo ancora un paio di domande al mio commento di sopra. Il nuovo Hp tm2-2100 ha il digitalizzatore attivo Wacom vero??? Xk sulle specifiche tecniche di Hp si parla solo di capacitivo, mentre mi pare che nel tm2-2000 ci fosse pure l'attivo. l'informazione mi è cruciale perchè senza un digitalizzatore attivo tanto vale girare sul Aspire 1825ptz e risparmiare un po'. Inoltre volevo chiedere ancora una cosa, magari a qualcuno che un tablet pc ce l'ha già: senza digitalizzatore attivo si riesce a scrivere lo stesso bene come su un pezzo di carta??? Anche appoggiando il polso?? E c'è qualche modo eventualemente software per ovviare al problema del polso appoggiato? Vi dico nuovamente che il tablet mi serve per gli appunti all'Università quindi è fondamentale per me che si possa scrivere come su un foglio di carta, se no tanto vale puntare su un laptop tradizionale e risparmiare un po'. Rinnovo l'ultima domanda per sapere se e quando dovrebbe uscire in Europa il Fujitsu Th700. Grazie in anticipo!!!

    RispondiElimina
  21. @Cesare: per queste domande usa il forum, è meglio.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.