il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

mercoledì 14 luglio 2010

HP tm2-2001sl: cento euro in meno per il secondo tm2 italiano

HP rlascia informazioni sul tm2-2001sl, modello economico con processore Pentium dei Tablet PC serie Touchsmart tm2-2000. Prezzo di listino: 799 euro.

Il tm2-2001sl si presenta quindi come un ottimo affare: differenziandosi dal tm2-2000el per il processore (Intel Pentium U5400 al posto del Core i3-330UM, è di fatto lo stesso processore con qualche funzionalità bloccata) ma costando ben cento euro in meno, il tm2-2001sl è un Tablet PC perfetto per gli studenti che possono acquistare un Tablet PC dotato di scheda grafica dedicata e soprattutto digitalizzatore attivo per un prezzo che normalmente contraddistingue modelli con digitalizzatore passivo o senza stilo quali il mai troppo criticabile Acer 1825PTZ.



Ancora poche notizie sulla disponibilità di questo modello stranamente privo della sigla -el che caratterizza i modelli italiani; è in ogni caso probabile che entro pochi giorni compariranno volantini promozionali dedicati in ognuna delle maggiori catene di informatica ed elettronica.

Grazie a Giovanni per la segnalazione.

18 commenti:

  1. le uniche differenze tra i due processori sono che il Core i3-330UM ha le estensioni Hyper-Threading technology e Virtualization technology, mentre il Pentium U5400 no...
    Di spendere 100 euro per queste 2 misere funzionalita su questo tipo di prodotto se ne puo fare anche a meno e optare per il tm2-2001sl.

    RispondiElimina
  2. Come aveva detto theGiallo il fatto di avere 4 thread permette al processore di elaborare 4 pezzi di programma per volta e non 2, quindi penso che anche se non lo si usa per fare editing video o rendering il processore core i3 potrebbe lavorare molto meglio anche semplicemente con i programmi normali che uno può usare in un tablet pc (che io userei in un tablet pc) ad esempio audition e dragon naturally.. oltre che one note, ... almeno questa è la mia opinione. Il fatto che uno 2000sl) abbia la scheda dedicata e il 2000el integrata non è per me un problema, anzi .. la batteria dovrebbe durare di più con quella integrata...

    RispondiElimina
  3. L'Acer 1825PTZ va benissimo con un pennino Dagi,si può scrivere e fare altro,la batteria dura 7 ore. Quindi è inutile che continui a criticarlo con molti pregiudizi.
    Nonostante tutto dobbiamo vedere questi HP 2000el e 2001 come rispondono alla prova dei fatti.
    Non ci scordiamo che la media di tutti e tre con Window 7 si aggira su punteggi che vanno da 3,1 a 3,6 (mediamente).
    Comunque, meno male che noi studenti abbiamo un po' di scelta per i Tablet.
    Un caloroso abbraccio al custode (non volermene).

    RispondiElimina
  4. Una domanda per tutte: Lo schermo supporta orientamento verticale quando il convertibile è in modalità tablet? Avevo letto da qualche parte che funzionava solo in modalità landscape, voglio sperare che HP non abbia fatto una cosa del genere.

    RispondiElimina
  5. Ma siamo sicuri che il tm2-2000el abbia incorporato il digitalizzatore attivo perchè da quanto ho potuto vedere nelle recensioni su youtube non aveva una grande risposta all'input del pennino, sembra la classica risposta di un digitalizzatore passivo al pennino stile acer 1820pt

    RispondiElimina
  6. Marco: guarda che il tm2-2000el ha scheda video dedicata, al pari del tm2-2001sl. In ogni caso se l'utente vuole può disattivarle e usare quella integrata nel processore aumentando l'autonomia.

    Enrico: prova ad utilizzare un digitalizzatore attivo e vedrai la differenza. La differenza di qualità di scrittura tra il tm2-2000 (o qualunque altro tablet Wacom) e il 1825PTZ è enorme, di fatto non sono confrontabili. A grandi linee si può dire che il 1825PTZ permette di scrivere con un bastoncino sulla sabbia, il tm2-2000el ti permette di affrescare la Cappella Sistina.

    Jasha: il cambio di orientamento è gestito da Windows, quindi non ci dovrebbe essere nessun problema. Al massimo non gira in modo automatico, ma ne dubito.

    Niccolò: sì, è sicuro. Digitalizzatore attivo Wacom Penabled abbinato a capacitivo multitocco.

    RispondiElimina
  7. Grazie custode!! Mi sembrava di aver letto in un vecchio articolo che il tm2-2000el era senza grafica ATI dedicata, mentre il modello tedesco "corrispondente" si. E adesso leggendo che il tm2-2001sl aveva la scheda video dedicata (intel) ho fatto 2+2. Ormai questo sito è per me il più bel "quotidiano". Penso che mi fiderò ciecamente dei tui consigli Custode e a settembre (se si trova) mi prenderò un bel tm2-2000el con grafica dedicata!! :D
    Grazie Custode!!

    RispondiElimina
  8. il fatto di avere 4 core reali (vedi processori quad core pressoche assenti nel panorama notebook) da un boost prestazionale solo su alcune applicazioni e sicuramente su poche applicazioni di uso quotidiano.
    I 4 core logici (quelli che si abilitano con intel HT) di fatto sono due core fisici dimezzati quindi non vi è un aumento diretto delle prestazioni ma ne traggono beneficio ancora una volta solo applicazioni altamente parallelizzate, altrimenti, in molti casi si assiste a una diminuzione delle prestazioni, quindi di fatto su processori poco prestanti è consigliabile tenerlo disattivo (motivo per cui tanto vale prendere il fratello minore. Il discorso sarebbe stato diverso se:
    1) il tm2-2000el costava 20-30 euro in piu
    2) il tm2-2000el con 100 euro di differenza aveva come cpu una i5 con turbo boost come il fratello tedesco

    RispondiElimina
  9. ricevuto ieri il tm2-2000el preso su apm ed ordinato lunedi pomeriggio.. incredibile!
    ha il digitalizzatore attivo.. sebra robusto, funziona bene. ovviamente ancora da provare...non chiedetemi una recensione che sono impegnato e non ho tempo.. a qualche domanda rispondo volentieri

    RispondiElimina
  10. Pippo: congratulazioni per l'acquisto. Ti vorrei pregare di aprire una discussione sul forum, in modo che le persone interessate possano farti le domande nel posto più opportuno, come da regolamento le domande fatte con i commenti verranno infatti cancellate.

    RispondiElimina
  11. Potete trovare la discussione sul forum a questo indirizzo: http://www.tabletpc.it/forum/7_1620_1.html

    RispondiElimina
  12. Ma che differenza c'è tra un processore a basso voltaggio come quello del tm2 e un processore a pieno voltaggio come possono essere quelli Fujitsu? E' solo una questione di autonomia? Perdonate la mia ignoranza in materia...

    RispondiElimina
  13. se il socket è lo stesso mi prendo questo e gli metto su un i5 per il resto sicuri che non cambia nulla?

    RispondiElimina
  14. La scelta fra i3-330UM e Pentium U5400 dipende dalle esigenze personali. Per me che uso quotidianamente applicazioni java e macchine virtuali la differenza è tutt'altro che "misera".

    Nei casi reali l'i3-330UM è sempre superiore all'U5400. Come scrive il Custode per un uso "studentesco" 100 euro di differenza a listino sono un'ottima compensazione (poi bisognerà vedere i rivenditori).

    Per il discorso sui processori a basso voltaggio, frequenze maggiori necessitano energie maggiori e quindi più calore e meno autonomia.

    RispondiElimina
  15. @tutti:

    avete dubbi sui processori? spero che dei benchmark vi fidiate:

    Intel Pentium U5400
    Intel Core i3 330M

    credo che io li spenderei i 100€ in più

    RispondiElimina
  16. @theGiallo
    hai messo il bench del 330M, quello del tm2 è -UM, a basso voltaggio/consumo
    al momento non è stato fatto il bench, questa la pagina attuale
    comunque penso che per uno studente qualsiasi fanno più differenza i 100€ che la differenza di prestazioni, in fondo ad uno studente dovrebbe interessare principalmente la presenza o meno del digitalizzatore attivo...

    RispondiElimina
  17. non li capirò mai i tag, ecco la pagina
    http://www.notebookcheck.net/Intel-Core-i3-330UM-Notebook-Processor.32001.0.html

    RispondiElimina
  18. Concordo con mirc, fanno molta più differenza 100 € che 4 pezzi di programma elaborati contemporaneamente. Nessuno di noi, senza dati alla mano, riuscirebbe a notare la differenza di prestazioni tra 2 processori. Credo che spenderò 100 € in meno :) :)

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.