il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

giovedì 25 febbraio 2010

HP Touchsmart serie tm2-1000, recensione del Tablet PC che non vedrà lo Stivale

Mentre ormai è un fatto certo che la mancata uscita italiana dell'HP tm2, nonostante fosse stato previsto un modello per il nostro paese denominato tm2-1050el, il resto del mondo si gode il nuovo convertibile di Hewlett-Packard.


Qui sotto potete trovare una interessante recensione del modello in vendita negli Stati Uniti. Per quanto riguarda il nostro paese, purtroppo dobbiamo aspettare non meno di due mesi, ovvero il tempo necessario affinchè HP prepari la serie tm2-1100.









25 commenti:

  1. Che poi non e' detto che la serie 1100 arrivera'...o sbmaglio?

    RispondiElimina
  2. Ma che il tm2-2050el non arrivera' e' una notizia ufficiale o ufficiosa?

    RispondiElimina
  3. @Anonimo: HP ha sempre creato "nuove" serie di Tablet PC ogni 3 mesi (tx1000, tx1100, tx1200, tx1300, eccetera) per poter dire di avere sempre modelli nuovi, quando poi non cambia nulla.
    Sarà così anche per i tm2, è improbabile che HP decida all'improvviso di abbandonare una "tattica" che dura da anni.
    Quindi la serie tm2-1100 arriverà di certo prima dell'estate, quello che è in dubbio è un eventuale modello italiano.

    @Ifrit Prog: non c'è nulla di ufficiale, come non c'è mai stato nulla di ufficiale sull'uscita del tm2-1050el. Però visto che ormai tutto il mondo ha il suo modello, mentre da noi non c'è stato nessun tipo di annuncio, direi che la mancata uscita supera abbondantemente l'ufficiosità.

    RispondiElimina
  4. Ho appena finito di vedere i video della recensione e vorrei condividere con voi 2 pensieri:
    1) Nel primo video viene ripetuto un paio di volte che il tm2 è più leggero del tx2. Ma dalle specifiche che si erano lette un po' di tempo fa non era il contrario?

    2)Sbaglio o nel secondo video, quando viene usato il programma tipo GoogleEarth si sente un rumore di sottofondo che sa molto di ventola di raffreddamento in azione ?!?!?!?!?! E dire che nel primo video invece viene espicitamente detto che il tm2 è meno rumoroso del tx2 per via della CPU a basso voltaggio che scalda meno.

    Voi che ne dite?

    RispondiElimina
  5. secondo te custode, c'è la possibilità che la versione 1100 possa avere uno schermo non lucido?
    comunque, a chi interessa, sul sito america si può vedere che sono stati aggiunti e tolti alcuni componenti hardware, ad esempio un nuovo processore intel pentium o la scomparsa degli hdd da 260GB...

    RispondiElimina
  6. E' altamente improbabile. I cambiamenti sono minimi e di fatto non significativi, la "nuova serie" serve solo ad avere prodotti sempre nuovi anche se non sono nuovi per nulla.

    RispondiElimina
  7. @night,
    in tanti review di utenti finale,ne trovi alcuni sul sito di hp stesso, la gente riclama di problemi di temperatura. Ma mi viene automaticamente da dire, e questa è un'opinione personale, da quando in qua hp è nota per la qualità dell'assemblaggio, materiale e soprattutto, forse il più importante, ottime fase di test. Un po come comprare un notebook acer o fujitsu. Non è a caso che notebook del tipo lenovo, dell o sony abbiano dei costi superiori, rispetto alla media con hardware "APPARENTEMENTE" simile, vista la qualità superiore. Lo dico sempre se un giorno hai la possibilità prova aprire un dell, sony o lenovo e poi apri un acer, fujitsu o hp (con quest'ultima forse una delle peggiore come assemblaggio)

    W.G.

    RispondiElimina
  8. ma alla fine il multitocco è wacom, o quella ciofega di n-trig???

    RispondiElimina
  9. @anonimo: grazie della tua risposta. Purtroppo sono possessore di un nb acer e......se potrò...mai più! Però HP non pensavo avesse la fama che mi dici tu; insomma questo tm si avvicina molto al hp2710-2730 come estetica e penso io anche come assemblaggio; ad essembio la cerniera mi sembra la stessa dell'hp2710-2730 che nelle recensioni è sempre stata segnalata come un ottimo elemento. La cosa che mi stupisce non è il surriscaldanmento di per se (già sul tx2 si sa che era un porblema) ma che ci sia surriscaldamento NONOSTANTE il processore usato e il rivestimento di alluminio.

    RispondiElimina
  10. non ditemi cosi vi prego!!!
    ma nooooo...lo stavo aspettando a giorni..e ci credo ancora!!gia non e uscito il tx2 con windows7..! mo in ritardo il tm2 NO!!! e un calvario...e da settembre che aspetto!....ma sono dei ******* esagerati!!io qui che lavoro con un fujitsu dell'ottocento a rotella...

    RispondiElimina
  11. @night,
    appunto night il problema deriva da tanti fattori:
    - Selezione dello hardware, un esempio banale di solito ti scrivono hd xxxgb a xxxxrpm, ma questo è molto vago, ci sono hd che hanno più problemi di temperatura(ho visto hd con specifiche simili ma con 20 gradi di differenza in cond. normale);
    - rapporto plastica/alluminio, prendiamo i due estremi,il mac book pro è interamente in alluminio e questo è sia un bene che un male, ossia la temperatura dissipa meglio ma dall'altra parte è anche assorbita dal chassis anzichè solo dal sistema di raffr. e quindi a scapito delle mani e/o gambe dell'utente. Invece se prendiamo un normale hp, è praticamente fatto solo di plastica il che comporta una temperatura interna molto elevata e te la fa sentire di meno sulle mani e/o gambe. La dell per esempio, con modelli del tipo xps, fa un equilibrio tra plastica e un rivestimento interno di lamiere di alluminio il che è un ottimo equilibrio;
    - fattore di dispersione della plastica stessa, ovvio che la plastica non è un materiale adatto alla dispersione ma al momento della fusione in essa può essere aggiunto dei materiali per ottenere qualcosa in più ma ovviamente più povera è la plastica meno costosa essa è.
    - ed infine, forse il più importante, la logistica, la xbox 360 per esempio è fatta molto male che dal punto di vista di locazione dei componenti alla fine andava a creare un anello di calore che si concentrava tutto sulla cpu fino a farla dissaldare, stessa cosa per un notebook se è mal fatto non importa che sistema di dissapazione lo metti, avrà cmq problemi di temperature.

    In conclusione, dopo viene la fase di test dove alcuni la sorvollano e altri no, e non sorvollare vuol dire anche rifare la logistica, ma come puoi ben capire questo fa rallentare il processo ed alzare il costo. Ecco perchè alcune aziende ti fa pagare qualcosina di più, e avvolte li vale! Ovvio che maggior costo non equivale a miglior produzione...però...

    W.G

    RispondiElimina
  12. Il discorso di WG è, purtroppo, verissimo.

    In ogni caso l'azionarsi della ventola non significa surriscaldamento. Bisogna vedere come è settato il BIOS, a che velocità andava prima dell'azionamento rumoroso, e altre cose.
    Il fatto che si sia azionata con Surface Globe è inoltre significativo: questo programma sforza la scheda grafica più che il processore, e il tm2 ha scheda grafica dedicata, che scalda e consuma più di una integrata e che quindi necessita di raffreddamento.

    Insomma, azionamento della ventola non significa surriscaldamento, semplicemente dopo un po' che il programma sfruttava la scheda video il sistema ha scelto di raffreddarla un po', ma da qui ad essere surriscaldata c'è un sacco di strada.

    Bisognerebbe poi considerare anche come era posizionato il microfono e cose così: magari il tx2 aveva una ventola che andava a palla ma che in quelle situazioni ambientali il microfono non coglieva bene, mentre con il microfono posizionato in una certa situazione il tm2 sembra un tornado anche se fa un vago rumore di fondo...

    RispondiElimina
  13. @W.G. e Custode: grazie delle spiegazioni!

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  15. ---

    I commenti servono unicamente a commentare il contenuto commentato.
    Nel commentare gli articoli non sono quindi in alcun modo ammessi e tollerati messaggi fuori argomento; messaggi personali; messaggi pubblicitari o di cosiddetto "spam"; domande generali o messaggi che richiedono informazioni già presenti nell'articolo.

    ---

    RispondiElimina
  16. ragazzi ma quand'e' che vi svegliate?

    l'italia ha fatto la fine dei paesi che ora noi chiamiamo "paesi emergenti" (paesi dell'est...india...cina ecc.. che fino a qualche anno fa erano loro sottosviluppati)
    ..ora e' l'italia ad essere paese sottosviluppato che in futuro forse (si spera) sara' paese "emergente" altrimenti non si spiega
    lo scarto di tecnologia che ci PROPINANO nei vari mediaworld-euronics ecc.ecc.ecc.
    ma avete visto cosa vendono oggigiorno in questi vari centricommerciali (che definirei la vetrina del nostro consumo)??
    non mi sembra di vedere tecnologia all'ultimo grido o computer super moderni...
    mentre altri mercati quale l'america il giappone , ma anche la stessa germania o francia hanno sempre nei loro scaffali il top (diciamo ) "le ultime uscite" .... noi qui in italia facciamo ormai da "PATTUMIERA "!!!! cazzo... e poi sapete qual'e' il bello de' tutta sta storia ?
    e' che il MANDRIANO (aggiungo
    ignorantello) italiano ...COOOMPRAAAA e
    compra e compra....
    e' convinto di comprare chissa' che bel "chassis" o che bel video magari perche' laccato rosso o con i fiorellini a pois oppure perche' ha la luce azzurrognola ma non va a vedere poi realmente la tecnologia interna con cui e' stato costruito il prodotto..
    (e' vecchio...e' superato..)
    il succo di questo "sermone", e' che secondo me e' tutto fiato sprecato!!!
    l'italia non merita ( pero' ancora non ho capito il motivo) di stare al passo di altri paesi....e secondo alcuni che governano il mercato non ci fanno stare al top;
    una spiegazione potrebbe essere perche' qui in italia per fare affari bisogna vendere "roba vecchia" al prezzo di "ultimo uscito" e poi per spillare altro denaro modificano il vecchiume con qualcosa di leggermente piu' moderno .. e cosi' via (magari all'infinito) per spillarci fino all'ultimo euro che abbiamo in tasca (tanto siamo deficenti ...basta che compriamo) io la penso cosi'
    meditate gente

    RispondiElimina
  17. ho trovato una cosa molto curiosa: sul manuale dell'hp TM2, c'è una vista esplosa dei componenti. ovviamente,la tastiera cambia a seconda dello stato, e ha un diverso codice, specificato in una tabella.
    la cosa curiosa è che è presente anche l'italia,segno che questo pc era già pronto per la produzione anche per lo Stivale!
    questo considerando anche il fatto che la sigla tm2-1050el compare anche sul sito dell'assistenza dell'hp, come tempo fa fu detto...

    http://h10032.www1.hp.com/ctg/Manual/c02060084.pdf

    RispondiElimina
  18. Ventu: seconda riga del presente articolo: "nonostante fosse stato previsto un modello per il nostro paese denominato tm2-1050el".

    Il tm2 italiano era stato previsto, con tanto di sigla, manuale tecnico in lingua italiana e tutto il resto. Se leggi gli articoli vecchi, per qualche giorno era pure presente sul sito ufficiale HP Italia. Poi hanno cambiato idea, convinti che qui vogliamo solo l'iPad, e chi può lo compra in Svizzera o Francia.

    RispondiElimina
  19. in realtà pensavo, forse per eccessiva bontà nei confronti di hp, che sul sito fosse comparso il codice 1050el solo grazie ad una compilazione automatica di link (el è il codice standard di hp per italia).
    non avevo notato il manuale.

    RispondiElimina
  20. Luca Landi(Genova)14 aprile 2010 14:54

    Stavo quasi per comprarmene uno in usa a 849 dollari copresa spedizione... Anche se il prezzo è buono, per ora ho desistito. Il peso e l'ingombro è decisamente sopra le aspettative. Peccato perchè a questo prezzo uno scermo Watcom attivo+multitouch è veramente raro...

    Luca

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  22. ----
    Questo è un sito informativo e non un forum. I commenti servono unicamente a commentare l'articolo e non sono ammessi messaggi personali, messaggi fuori argomento o messaggi che richiedono informazioni già presenti nell'articolo.
    ----

    RispondiElimina
  23. nella homepage di hp e comparsa un'immagine flash con il tm2..puro caso sfortunato o preavviso di miracolo?!?!
    si saranno svegliati?!?!?!?..

    RispondiElimina
  24. Ragazzi, scusate, ma quanto pesa questo tablet (o meglio la versione "aggiornata" in vendita ora?)
    E come va? Ci sono proposte di pari funzionalità autonomia e peso/ingombri inferiori ad un prezzo simile (anche un po' più costosi, ma non 2000€).

    Grazie ragazzi, sto cercando di documentarmi, ma oltre al vostro sito ci sono pochissime informazioni in italiano (e quelle in inglese riguardano sempre modelli diversi, anche se poi di certo cambia poco).

    RispondiElimina
  25. La serie tm2-1*00, così come la serie tm2-2*00 che è perfettamente identica per dimensioni, pesa due chili con la batteria. Il peso segnato sul sito HP è quello senza batteria.
    Va decisamente bene (sto scrivendo una recensione del tm2-2101sl che pubblicherò entro fine mese) e non esiste nulla di comparabile a meno di 500 euro in più. Per tutte le informazioni ti consiglio il forum, dove si è discusso in modo esteso del tm2 in tutte le sue versioni.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.