il Tablet PC Italico

Cerca nel sito

martedì 10 febbraio 2009

Dell Latitude XT2 disponibile, da 1449 euro IVA esclusa

Dell ha finalmente reso disponibile in tutto il mondo ed anche nel nostro paese il nuovo Tablet PC Latitude XT2.



Due le caratteristiche interessanti che si possono notare in questo primo giorno di disponibilità: per prima cosa il prezzo, che parte da 1449 euro IVA esclusa (1739 euro IVA inclusa), di poco superiore a quello del "vecchio" XT ed inferiore al prezzo americano. Secondo GottaBeMobile infatti il prezzo di partenza statunitense è 2399 dollari, che sono 1863 euro.
La seconda caratteristica interessante è la possibilità di scegliere il processore da 1.2 GHz o da 1.4 GHz senza aumenti di prezzo, cosa decisamente particolare e probabilmente frutto di un errore di Dell Italia.


Meraviglioso anche il filmato pubblicitario che ho inserito qui sopra, un ottimo esempio di pubblicità di Tablet PC che andrebbe mostrato ad HP Italia.
Qui è invece disponibile una galleria di immagini del nuovo Tablet PC.

13 commenti:

  1. esempio buono ma secondo me non eccelso... sono tutti intrippati con questo multi touch, pare che il massimo sia fare le scarpe alla concorrenza: Hp con Apple, Dell con HP... se magari nello spot si ricordavano di mostrare anche le funzioni di inchiostro digitale invece di muoversi come tanti piccoli Tom Cruise in Minority Report...
    Riguardo all'xt2 lo seguo con attenzione ma non sono certo che chi possiede l'xt debba passare al successore. Sperando che Dell faccia uscire i tanto attesi nuovi driver (i vecchi problemi con l'ntrig ci sono sempre) aspetterò l'uscita del prossimo sistema operativo. Se come penso funzionerà bene anche sul primo xt non vedo ragione (per me) di fare l'upgrade...

    RispondiElimina
  2. Questa è una pubblicità.

    RispondiElimina
  3. Beh, si vedono le funzioni di inchiostro digitale, quando la coppietta compra casa firmando il contratto sullo schermo...
    Certo l'attenzione è puntata tanto sul multitocco, ma l'importante è che non sia solo su quello, e che il prodotto venga chiamato per quello che è, ovvero un Tablet PC.

    Per quanto riguarda l'aggiornamento... non penso che abbia senso, le differenze tra i due modelli non sono così grosse...
    A meno che non si abbia assoluto bisogno di 5 GB di RAM, trovo che l'aggiornamento sia inutile.

    RispondiElimina
  4. Night on the web10 febbraio 2009 14:22

    Com'è che però intorno al secondo 8 si vede un tablet (che penso essere questo xt2) con su windows xp e non windows vista?

    RispondiElimina
  5. Perchè essendo un prodotto professionale, distribuito con Vista Business e Vista Ultimate, è possibile effettuare il "downgrade" a Windows XP

    RispondiElimina
  6. è possibile effettuare il downgrade a windows xp professional oppure windows xp tablet edition?

    RispondiElimina
  7. Ma per chi deve scegliere tra XT e XT2 quale conviene? Mi spiego meglio: il prezzo dell'XT diminuirà sensibilmente? Quali sono le migliorie del nuovo modello?

    Grazie
    Ciao

    RispondiElimina
  8. @ Night: se guardi sul sito Dell, puoi vedere che è dispibile XP Tablet (e per fortuna, già non ha senso il downgrade ad XP, se poi ci togli anche le funzionalità tablet...)

    @ Tavolo: vista la differenza di prezzo abbastanza piccola, direi che conviene l'XT2. La piattaforma Centrino 2 Duo dovrebbe essere più attenta all'autonomia, anche se di poco, e soprattutto i dischi SATA in futuro saranno più facilmente aggiornabili dei PATA del modello vecchio.

    RispondiElimina
  9. hai ragione Giacomo
    ma la mia voleva anche essere una provocazione. Ovvero, restano tutti basiti con la bocca aperta come orate per le (secondo me) assai poco utili funzioni multitocco: alzi la mano chi tra noi facendo fotoritocco o editing audio lavora a mano piuttosto che col mouse o la penna?
    Secondo me è molto più sensazionale la funzione di riconoscimento calligrafico senza training...
    sì sì... so già cosa stai per dire... dipende dal fatto se la si usa o meno. Hai ragione, è che io col mio lavoro la trovo irrinunciabile e tecnicamente molto più importante delle mossette per ingrandire e rimpicciolire le foto (anche con uno zoom serve precisione!)

    RispondiElimina
  10. @ Giacomo
    hai letto?
    http://www.gottabemobile.com/2009/02/10/windows-7-and-handwriting-recognition-improvements/

    RispondiElimina
  11. A quando un bel confronto tra XT2 e TX2?

    RispondiElimina
  12. Mi sembra ovvio che se si paga il PC col prezzo di fabbrica (decisamente spropositato) convenga l'XT2, visto che costano quasi uguali.

    Cmq sia hanno creato un computer che è praticamente identico al precedente, stesso design stessi processori (1,33 vs 1,4, la differenza direi che è risibile). Inoltre i dischi PATA e SATA come prestazioni sono quasi identici, cambia solo la dispobilità (molto più comuni i SATA). Mi pare sia cambiato anche il comparto grafico (entrambi i chip fanno cmq schifo, il target di questo portatile ovviamente non è orientato alla grafica).

    Insomma mi sarei aspettato qualcosina in più dai nuovi modelli... hanno solo corretto alcune lacune che avrebbero potuto benissimo mettere nel vecchio (mi riferisco al limite dei 3gb ed hai dischi PATA)

    RispondiElimina
  13. Mi correggo: I processori dell XT2 sono a 45nm contro i 65 dell'XT, prestazioni simili ma riscaldamento più contenuto.

    RispondiElimina

I commenti servono a commentare l'articolo. Per domande, discussioni o qualunque altra cosa si prega di utilizzare il Forum.